Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, il bollettino del 31 luglio: altri 386 casi, la curva del contagio spaventa. Nove morti, il caso-Milano

  • a
  • a
  • a

Ancora cattive notizie dall'ultimo bollettino della protezione civile sull'emergenza coronavirus: nelle ultime 24 ore si sono registrati 379 nuovi positivi rispetto ai 386 della vigilia. Insomma, la curva sta crescendo in modo costante. E ancora, 9 i morti nell'ultima giornata rispetto ai tre di ieri. Attualmente i soggetti positivi dei quali si ha certezza sono 12.422 (+192, +,1%; ieri -386); il conto sale a 247.537 - come detto sopra - se nel computo ci sono anche i morti e i guariti, conteggiando cioè tutte le persone che sono state trovate positive al virus dall’inizio dell’epidemia. Tornano però a calare i dati relativi ai ricoveri: i pazienti ricoverati con sintomi sono in tutta Italia 716, in calo di 32 unità, rispetto all'aumento di 17 di ieri; i ricoverati in terapia intensiva sono 41, in calo di 6 unità rispetto all'aumento di 9 di ieri. L'epicentro dei contagi resta sempre la Lombardia, dove sono stati registrati 77 nuovi positivi, 33 dei quali in provincia di Milano (e 20 di questi 33 proprio nella città).

Dai blog