Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, Ottana in Sardegna è il posto più caldo d'Italia: temperature oltre i 40 gradi. "Viviamo da reclusi"

  • a
  • a
  • a

Alle ore 16, la temperatura è di 45 gradi. Succede ad Ottana, un piccolo paese sardo in provincia di Nuoro. Da quelle parti si viaggia sempre sulla cresta dei 40, "è un'ondata di calore che arriva dal Nord Africa, e i picchi si raggiungono nelle zone interne della regione, dove manca l'azione mitigatrice del mare", spiega l'esperto Paolo Boi. I valutatori del rischio incendi della Protezione civile la chiamano "Valle della morte", "per similitudini morfologiche e meteorologiche con quelle di California e Nevada", dove c'è la Death Valley e si è arrivati anche a 56 gradi.

 

 

 

Lasciando la piana di Ottana, e risalendo la statale Centrale Sarda, si può ben vedere come umani e animali si siano ritirati da questo calore feroce, scrive Repubblica. Non un pastore, non una pecora, a parte qualche carcassa rimasta al sole, lungo la strada che porta verso Pattada. La gente è in casa: "Siamo in un imbuto, non gira l'aria, qui è così", spiega la vigilessa davanti al Comune chiuso.

Dai blog