Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini, il video da Lampedusa: "Ci siamo rotti i cog***, qui finisce male". Italiani esasperati dai migranti tunisini

  • a
  • a
  • a

"Stasera Lampedusa dice basta!". Matteo Salvini, su Twitter, condivide il video delle proteste dei residenti dell'isola presa d'assalto dai migranti. L'ultimo drammatico sbarco sabato notte, con 450 tunisini arrivati sulle coste a bordo di un peschereccio. "Ci siamo rotti i cog***i!", gridano i cittadini esasperati da un'emergenza che dura da anni e che si è riaccesa quest'estate, dopo due anni di diminuzione di flussi con lo stesso Salvini al Viminale. "Da qui non passa nessuno, rimpatriateli subito!". "Questo è quello che succede a Lampedusa, un peschereccio. Sono tunisini, non fanno la fame, rimpatriateli. Stasera finisce veramente male", minacciano gli italiani di fronte alle Forze dell'ordine schierate per garantire lo sbarco. "Siamo per la pace - ripete un manifestante -, vogliamo solo che i clandestini tornino indietro". Ma c'è chi urla: "Governo complice, vi siete venduti l'Italia". "Ma quale fame - ripetono a proposito dei tunisini -, domani invadono Lampedusa, vanno a comprare le sigarette e a rubare".

 

 

Dai blog