Cerca

Verso il voto

Belpietro avverte Berlusconi: "Con il piede in due staffe rischi il flop"

7 Maggio 2014

12
Maurizio Belpietro

Il primo partito d'Italia non è né il Pd, né i Cinque Stelle, ma chi non sa che fare. Partendo da questi dati su cui convergono la maggior parte dei sondaggi (a meno di venti giorni dal voto gli indecisi sfiorano il 40%) Maurizio Belpietro avverte Silvio Berlusconi: "Con il piede in due staffe rischi il flop". Il direttore di Libero, partendo dalle perplessità di un ascoltatore di Radio Anch'io intervenuto mentre era ospite il Cavaliere, fa notare al leader di Forza Italia che l'indecisione uccide. "Se il piede lo si tiene in due staffe uno non capisce dove si sta andando", scrive il direttore di Libero. "O fai l'accordo con Renzi per le riforme e tutto il resto o non fai nessun patto e stai fuori". Poi le domande: "Perchè gli elettori dovrebbero tornare a votare Berlusconi? Qual è il suo programma, i suoi progetti futuri e come intende realizzarli dato che per i prossimi dieci mesi sarà fuori dai giochi in quanto obbligato ai servizi sociali e nei prossimi anni incandidabili?". Per Belpietro, se Berlusconi vuole recuperare gli sconfortati e quanti si apprestano a votare Grillo, deve rispondere con chiarezza a queste domande.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wrights

    08 Maggio 2014 - 07:07

    Ennesima dimostrazione che il PD e gli ex PDL (NCD e FI) sono la stessa "COSA", nonostante proclami e panegirici; pseudo sinistra e pseudo destra, ancora continuano a raggirare gli italiani, sulla base di ideologie oramai inesitenti. Per "COSA" si intende quel merdaio di interessi, spacciato per fare politica.

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    07 Maggio 2014 - 23:11

    Fai cadere Renzi; così mettiamo Grillko a raccontare barzellette.

    Report

    Rispondi

  • filder

    07 Maggio 2014 - 22:10

    Caro direttore,un detto dice: uomo avvisato è mezzo salvato, il flop ci sarà lo penzo pure io anche se non gle lo auguro. Berlusconi ha fatto molti errori,lo sappiamo tutti e lo saprà anche lui,perciò è arrivata la ora di smettere di giocare di azzardo e soprattutto di non fare il portatore di acqua al mulino di Renzi e PD,perchè finirà con il bruciarsi le mani e questa volta di brutto

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media