Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Periscopio, gli eventi vip della settimana

Ivan Rota
  • a
  • a
  • a

Milano-moda parte col botto La quattro giorni della moda uomo a Milano é partita col botto: per una sera. Milano ha assunto un allure internazionale. Megawall, musica anni ottanta, proprio come ai tempi dello storico Studio 54. Bracieri dalle lunge fiamme illuminavano l'entata del Teatro Vetra dove gli ospiti, star di casa nostra e celebrities internazionali, sono state accolte da Giovanni Audiffredi, neodirettore di GQ, perfetto padrone di casa. Stiamo parlando della quinta edizione di “GQ Best Dressed Men”, l'evento ideato dal maschile di Condé Nast per celebrare gli uomini che nei rispettivi ambiti , moda, musica, spettacolo, arte, design, sport, imprenditoria e finanza ,rappresentano l'eleganza a 360°.Sembrava una delle solite serate milanesi con tanti bei modelli da Chicco, nuova location centrale in rampa di lancio, invece all'improvviso é arrivata Paris Hilton lasciando tutti a bocca aperta anche perché la sua presenza non era stata annunciata. L'ereditiera ha fatto una sorpresa agli amici Vas J. Mogan e Justin Campbell, fondatori della rivista "cult" di moda "Tings" che veniva presentata durante la serata. Mercoledi' alla Trattoria Toscana guest d'eccezione è stato “AT Quartet”, formazione conosciuta a livello internazionale e nel circuito del jazz di alto livello, ma anche nei festival specializzati, come il recentissimo JazzMI che li ha visti protagonisti sul suo palcoscenico. La band è stata resident dei Jazz Monday organizzati dallo stilista Roberto Cavalli nel suo locale milanese e ospite della trasmissione televisiva di Italia Uno Chiambretti Night. All'interno della sua attività artistica, molto apprezzata nel mondo della moda e del lusso, ha collaborato con marchi prestigiosi e collabora costantemente anche con i ballerini e i coreografi del Teatro alla Scala di Milano. Tra le produzioni portate in scena insieme spicca lo spettacolo Swing Life, già protagonista di due serate realizzate in occasione di Expo Milano 2015 per il pluripremiato UK Pavilion.L'immagine di A T Quartet è curatissima e si posiziona con la sua eleganza e sobrietà fatta di gessati e smoking di taglio sartoriale in un mondo che ricorda Frank Sinatra e il suo Rat Pack e il James Bond Style a cavallo delle decadi Sessanta e Settanta.Il repertorio di A T Quartet varia dai classici dello swing portati al successo da Frank Sinatra, Sammy Davis Junior, Bing Crosby e Nat King Cole, e più di recente da Michael Bublé, George Michael e Robbie Williams, fino ad arrivare alle hit del maestro americano Burt Bacharach, famose anche per essere state incluse nelle colonne sonore dei film di James Bond, e ad alcuni successi pop e r'n'b rivisitati in chiave lounge. L'ultimo lavoro su cd di A T Quartet The Art Of Swing è stato recensito ottimamente dalla stampa italiana ed è disponibile nei migliori negozi di musica, sulla piattaforma iTunes di Apple e, in ascolto, su Spotify.L'AT Quartet sarà ancora protagonista della Trattoria Toscana per altre serate dedicate alla musica e all'atmosfera Una notte a Capri Venerdì 25 gennaio, un altro evento speciale al JustCavalli, dal titolo “From Capri with Love”, dinner show durante il quale si canterà e ballerà, tutto organizzato dal famosissimo locale Anema e Core di Capri con la mitica famiglia Lembo ricordando le notti mondane Capresi del vero regno della vita notturna della famosa isola. Special Dinner Show and singing con Gianluigi Lembo.         Ginarte da Otivm Da Otivm Milano, in via Gaetano Negri, proprio a due passi da piazza Affari, è stata realizzata , in occasione del compleanno di uno dei creatori del locale, Federico Luckenbach, è stata realizzata live un'opera utilizzando come diluente Ginarte, The Spirit Of Art,  dedicato all'arte in ogni sua forma ed espressione. Durante la serata, si sono viste perfomance di artisti e cantanti, in puro stile Cirque du Soleil, per un Dinner Show contraddistinto da eleganza e ricercatezza, dai piatti serviti, alle esibizioni degli artisti presenti. Perché utilizzare Ginarte per la realizzazione di un'opera?Perché l'anima artistica di Ginarte risiede nel cuore stesso del distillato di questo gin. Insieme alle bacche di ginepro raccolte nell'appennino Toscano, Ginarte è infatti prodotto con botanicals che con l‘arte hanno un legame particolare.  Elementi come la nepitella, lo zafferanone, la reseda odorata, il cardamo, il guado di Montefeltro o lo scotano, erano infatti usati per la creazione di pigmenti colorati dai più importanti pittori del Rinascimento. In aggiunta, erbe come angelica, lavanda, ibisco, fiori di sambuco, germogli di pino, pino mugo e aghi di abete, consentono di realizzare un gin pulito e complesso, raffinato, dal sapore e dagli aromi unici.L'etichetta laterale della bottiglia viene di volta in volta personalizzata da vari artisti che così possono liberare la loro creatività e interpretare un tema di particolare interesse. Saranno coinvolti pittori, fotografi, street artist, tatuatori e designer in modo che ogni diversa bottiglia di Ginartediventi espressione di linguaggi universali in grado di manifestare sensazioni, emozioni e suggestioni.Il primo artista incaricato di personalizzare l'etichetta di GINARTE è il pittore olandese Lou Thissen, che ha creato per Ginarte tre dipinti in onore del grande maestro toscano Pontormo. Ginarte è distribuito in Italia e in molti mercati Europei, accolto con entusiasmo dai bartender dei locali più prestigiosi e di tendenza.Da provare da Otivm, il signature cocktail ART FIZZ, a base di Ginarte, Vermouth parfum, Bergamot soda water, Pink grapefruit's Shrub, Sample syrup. Tutti da Hyper Room Il 14 Gennaio, in corso Venezia 6, Hyper Room Custom Luxury Made in Italy , salotto dedicato ai brand Italiani, alle private sell e tutto personalizzabile, ha presentato il Press Day dedicato alla Men's Fashion Collection Fall Winter 19/20.Tra i brand presenti:DIS scarpe da personalizzare ARALDI MILANO, accessori preziosi, come le borse di coccodrillo, i portachiavi, i portafogli, con dimostrazione live di personalizzazione, molto apprezzata dai presenti, BALEANI, cappotti e abiti, gioielli Spadafora.Tra gli ospiti, Carlotta Tenneriello, la creatrice di carlottissima.com, ovvero il meglio del Made in Italy. Shopping: curiosità, specialità, tipicità all'insegna del buon gusto e del fashion, della funzionalità e del design e la luxury consultant Francesca Lovatelli Caetani, recentemente anche a La 7 nel programma Di Martedì di Giovanni Floris. AT Quartet per una serata a tutto jazz Mercoledi' alla Trattoria Toscana guest d'eccezione è stato “AT Quartet”, formazione conosciuta a livello internazionale e nel circuito del jazz di alto livello, ma anche nei festival specializzati, come il recentissimo JazzMI che li ha visti protagonisti sul suo palcoscenico. La band è stata resident dei Jazz Monday organizzati dallo stilista Roberto Cavalli nel suo locale milanese e ospite della trasmissione televisiva di Italia Uno Chiambretti Night.All'interno della sua attività artistica, molto apprezzata nel mondo della moda e del lusso, ha collaborato con marchi prestigiosi e collabora costantemente anche con i ballerini e i coreografi del Teatro alla Scala di Milano. Tra le produzioni portate in scena insieme spicca lo spettacolo Swing Life, già protagonista di due serate realizzate in occasione di Expo Milano 2015 per il pluripremiato UK Pavilion.L'immagine di A T Quartet è curatissima e si posiziona con la sua eleganza e sobrietà fatta di gessati e smoking di taglio sartoriale in un mondo che ricorda Frank Sinatra e il suo Rat Pack e il James Bond Style a cavallo delle decadi Sessanta e Settanta.Il repertorio di A T Quartet varia dai classici dello swing portati al successo da Frank Sinatra, Sammy Davis Junior, Bing Crosby e Nat King Cole, e più di recente da Michael Bublé, George Michael e Robbie Williams, fino ad arrivare alle hit del maestro americano Burt Bacharach, famose anche per essere state incluse nelle colonne sonore dei film di James Bond, e ad alcuni successi pop e r'n'b rivisitati in chiave lounge. L'ultimo lavoro su cd di A T Quartet The Art Of Swing è stato recensito ottimamente dalla stampa italiana ed è disponibile nei migliori negozi di musica, sulla piattaforma iTunes di Apple e, in ascolto, su Spotify.L'AT Quartet sarà ancora protagonista della Trattoria Toscana per altre serate dedicate alla musica e all'atmosfera BVLGARI @ 24th ANNUAL CRITICS' CHOICE AWARDS MAGGIE GYLLENHAAL ha indossato Bvlgari: orecchini High Jewelry Collection Serpenti in diamanti e rubini, orecchino High Jewelry Collection oro bianco e diamanti, anello High Jewelry Collection in diamanti.   Cocktail d'autore per Riccardo Pozzoli L'eleganza maschile protagonista dell'evento è stata celebrata con il cocktail “A Gentleman's disguise” creato in esclusiva per la serata dal bartender Francesco Galdi. Imprenditore e start upper, riferimento per il mondo dei Social Network, Riccardo Pozzoli è il giovane Best Dressed Man in linea con il claim di Royal Bliss: Osa è meraviglioso. Per questo a lui è stata assegnata una menzione speciale da GQ Italia e Royal Bliss nell'ambito dell'evento che ogni anno celebra gli uomini che, ognuno nei rispettivi ambiti – moda, musica, spettacolo, arte, design, sport, imprenditoria e finanza – rappresentano l'eleganza a 360°.   Remix 2019: i giovani designer guardano al futuro del Fur Abbiamo il piacere di informarvi che il prossimo 24 Febbraio tornerà a Milano la finale del contest dedicato ai giovani designer internazionali con il supporto di Vogue Talents  e una giuria di eccezione composta da Sara Sozzani Maino, Gabriele Colangelo, Astrid Andersen, Bryanboy e Samantha De Reviziis.Chi salirà sul gradino più alto del podio riceverà 25 pelli di visone di prima qualità KF e vincerà un viaggio di formazione All Inclusive presso il Kopenhagen Design Studio, dove avrà la possibilità di collaborare con esperti artigiani ed esplorare le più antiche tecniche di lavorazione della pelliccia.Il secondo classificato si aggiudicherà il premio NAFA (North American Fur Auctions) con un viaggio a Toronto atto a promuovere le competenze nel settore delle pellicce e i finalisti si contederanno il Saga Award, partecipando a workshop tematici e accedendo ad un ampio archivio di tecniche artigianali di lavorazioni della pelliccia.Mark Oaten, CEO di IFF dichiara: "Mettere a confronto le menti creative di tutto il mondo e mostrare le loro capacità e competenze sono fondamentali per mantenere questo settore innovativo, vitale e moderno.REMIX continua e continuerà a spingere i confini della nostra industria, aiutando a cambiare la percezione della pelliccia."  "Non ti devo niente" di Dj Dropsy, Jake La Furia, Mostro supera i 60.000 ascolti su Spotify L'11 gennaio 2019 è uscita su Touch Down Records  "Non ti devo niente", canzone prodotta da Dj Dropsy con Jake La Furia e Mostro. Il brano ha subito raggiunto eccellenti risultati su Spotify: in appena 4 giorni ha già superato i 60.000 ascolti su Spotify, il più importante servizio di streaming musicale al mondo. Il video del brano, invece, esce giovedì 17 gennaio '19 alle 14 su YouTube ed è un cartone animato decisamente divertente tutto da vedere. Nonostante una lunga carriera iniziata ormai vent'anni fa, per Dj Dropsy, uno dei professionisti del mixer più stimati della scena hip hop italiana, è una sorta di esordio discografico. "In tanti anni di musica avevo sempre pubblicato produzioni e mixtape in free download", racconta. "Questa volta invece ho voluto pubblicare un singolo ufficiale, realizzato unendo il talento di due rapper che non avevano mai collaborato insieme, Jake La Furia e Mostro" "Non ti devo niente" è un pezzo al 100% rap. "Chi canta, il rapper, racconta cosa vede intorno a sé", continua Dj Dropsy. "Si mette a confronto con altri rapper. L'hip hop, in tutte le sue discipline, non solo nel rap, ma anche nei graffiti e nella break dance,  è quasi sempre una competizione di stile. Qualcuno la scambia per una 'guerra', ma ovviamente non è così". Oltre a suonare in molti dei club più importanti d'Italia, da solo e con Touch Down, party che fa muovere l'Italia e Ibiza, Dj Dropsy infatti da tre anni accompagna Jake La Furia nelle sue esibizioni. "Se sul palco sembra tutto facile è perché dietro c'è un lavoro che richiede grande preparazione. In questo senso il rap non è diverso dagli altri generi musicali. Senza lavorare duro e senza talento non si va da nessuna parte", continua Dj Dropsy. "Jake, in particolare, ha uno stile unico, subito riconoscibile. Proprio come Mostro sa sempre essere sempre originale.  LO SCHIACCIANOCI e LE CORSAIRE al Teatro Arcimboldi Milano Gentili colleghi, da domani partiranno gli appuntamenti di  Accademia Ucraina di Balletto al Teatro Arcimboldi di Milano.Le Corsaire, in scena Venerdì 18 gennaio ore 21.00 e sabato 19 gennaio, ore 16.00, con due grandi nomi della danza internazionale, KARINA SARKISSOVA e IEVGEN LAGUNOV, primi ballerini del Teatro dell'Opera di Budapest. Accanto a loro, come sempre, tutti gli allievi della Scuola, con la gradita partecipazione di alcuni dei diplomati ormai affacciatisi al mondo professionale.Per i più piccoli e non solo, invece, il più famoso e conosciuto SCHIACCIANOCI (Sabato 19 gennaio ore 21.00 e domenica 20 gennaio ore 16.00) con, oltre agli allievi della scuola (diplomati e non),  ALINA NANU prima ballerina del Teatro dell'Opera di Praga e MICHAL KRČMÁŘ, primo ballerino del Teatro dell'Opera di Helsinki. Alina Nanu e Michal Krčmář ritornano a grande richiesta, dopo la loro travolgente ed emozionante interpretazione di Kitri e Basilio nel Don Quixote la scorsa stagione          Party a sorpresa per Lady Press Office Party a sorpresa per  “Lady Press Office”.Gli amici più cari hanno voluto festeggiare il suo compleanno in maniera intima e divertente, organizzando una festa a sorpresa per Lorella che è solita organizzare per gli altri. La scelta del ristorante è ricaduta su “Sorelle Capitone”, tipico e famosissimo ristorante napoletano. Tanti gli amici che hanno voluto festeggiare la Press Office,  sonore le risate ed abbondante il buon cibo. Tra gli ospiti.” Aristide Malnati, Francesca Cipriani, Max Pieriboni, Dottor Marco Citro, Daniel Missori, Marco Fossati,  Lucia Bramieri, Alessandra Moschillo”. “Un compleanno molto diverso dagli altri festeggiati finora”, dichiara la stilosa Press Office, “sono felice di raccogliere così tanto affetto, sono arrivata al punto di commuovermi più volte durante la serata. Una festa da ricordare”. Affettuosa e bella più che mai,  l'amica Francesca Cipriani:” Lorella per me è un amica ed un punto di riferimento, le voglio tanto bene”. Nella foto: Alessandra Moschillo, Lorella Maselli, Francesca Cipriani         Meghan, Duchessa del Sussex, indossa Stuart Weitzman Meghan, Duchessa del Sussex, ha indossato i sandali NUDIST in occasione della premiere di Totem alla Royal Albert Hall di Londra.     BEST DRESSED MEN: LA FESTA TOP La quattro giorni della moda uomo a Milano é partita col botto: per una sera. Milano ha assunto un allure internazionale. Megawall, musica anni ottanta, proprio come ai tempi dello storico Studio 54. Bracieri dalle lunge fiamme illuminavano l'entata del Teatro Vetra dove gli ospiti, star di casa nostra e celebrities internazionali, sono state accolte da Giovanni Audiffredi, neodirettore di GQ, perfetto padrone di casa. Stiamo parlando della quinta edizione di “GQ Best Dressed Men”, l'evento ideato dal maschile di Condé Nast per celebrare gli uomini che nei rispettivi ambiti , moda, musica, spettacolo, arte, design, sport, imprenditoria e finanza ,rappresentano l'eleganza a 360°.Ogni anno GQ si imbatte in una moltitudine di uomini. Li osserva, ne ascolta i progetti, ne intercetta le passioni, collabora alla diffusione delle loro idee, racconta la loro operosità. Dall'ammirazione per il carisma di alcuni uomini che lungo il 2018 si sono fatti strada senza derogare ai principi che fanno l'essenza di un gentleman contemporaneo, nasce la selezione dei Best Dressed Men. Personalità dall'eleganza rotonda a cui GQ riconosce la sostanza positiva che nasce dal lavoro, dallo sforzo per migliorarsi, per lasciare un segno, dare un significato al proprio passaggio.Hanno partecipato alla serata, con Dj Set di James Righton, numerosi rappresentanti del mondo della moda, dello spettacolo, dell'imprenditoria e, come ospite d'onore, l'attore Luke Evans (nella foto) protagonista di una delle cover del numero di gennaio di GQ.Questi i 30 uomini che la redazione ha nominato GQ Best Dressed Men 2019:Manuel Agnelli,Carlo Ancelotti,Hervé Barmasse,Enrico Bartolini,Giovanni Bianchi,Marco Bizzarri, Guido Maria Brera,Stefano Boeri,Stefano Cantino,Alessandro Cattelan,Carlo Cottarelli,Massimo De Carlo,Antonio Folletto,Lapo Elkann,Matteo Garrone,Stefano Gaudioso Tramonte,Giorgio Guidotti,Massimiliano Locatelli,Giovanni Malagò,Federico Marchetti,Marco Mengoni,Francesco Micheli.Francesco Molinari,Ignazio Moser,Michele Pontecorvo,Riccardo Pozzoli,Edoardo Tresoldi,Tomaso Trussardi,Nico Vascellari,Matteo Zoppas.Il party è stato organizzato grazie al supporto di alcuni partner.CUPRA, ha presentato agli ospiti il primo modello lanciato dal nuovo marchio, il SUV CUPRA Ateca, protagonista di un corner tematico ricreato appositamente per l'occasione all'interno del teatro. Inoltre, in qualità di auto ufficiale della serata, CUPRA Ateca ha accompagnato alcuni degli ospiti e VIP presenti all'evento, che hanno avuto la possibilità di conoscere in anteprima la vettura. Infine, CUPRA e GQ hanno dedicato congiuntamente il titolo speciale di CUPRA Best Dressed Man all'alpinista italiano Hervé Barmasse, l'uomo che è sempre in cerca di nuove vie per arrivare alla vetta, perfetta incarnazione di passione, sportività, determinazione e coraggio, valori condivisi con il nuovo marchio automobilistico.Givenchy ha nel proprio DNA un'eleganza classica non priva di un tocco di audacia, perfettamente in linea con l'estetica di GQ Best Dressed Men, di cui ha scelto di essere partner per il secondo anno consecutivo. Il gentleman firmato Givenchy è forte e sensibile, sfugge ogni tipo di stereotipo ed esprime sé stesso anche attraverso una fragranza di grande personalità come Gentleman Givenchy. Un'esperienza olfattiva per i convenuti ai quali é stato regalato un rametto di fiori bianchi profumato.“Elegance is an attitude”. È il motto Longines che dal 1999 racconta il valore dell'eleganza, in ogni forma d'espressione, e che quest'anno celebra il suo ventennale nell'eletta cornice del GQ Best Dressed Men con cui la Maison Orologiera svizzera condivide la stessa ricercatezza. GQ Italia e Longines hanno deciso di dedicare una menzione speciale a un giovane talento del cinema italiano che incarna un'eleganza senza tempo: Antonio Folletto, la prova vivente che “Elegance is an attitude”. Cocktail a base di Belvedere Vodka e nel privé "piscine" di champagne Veuve Cliquot Rich Rosé con l'allegrissimo Luke Evans che si é conesso a centinaia di foto e selfie. Visti e salutati anche la sempre più in forma Gabriella Magnoni Dompé, Francesca Sironi, la "tuttologa" Giulia De Lellis, Cecilia Rodriguez.Una menzione speciale è stata dedicata da GQ Italia e Royal Bliss a Riccardo Pozzoli: imprenditore e start upper. La linea di toniche premium Royal Bliss ha accompagnato la serata con una proposta di cocktail per chi desidera uscire dalla propria comfort zone sperimentando nuovi gusti e stili. Per l'occasione è stato creato in esclusiva un cocktail dal bartender Francesco Galdi: A Gentleman's disguise con Royal Bliss Seductive Ginger Beer Taste. Balli sino a notte fonda e tanta allegria. Paris Hilton da Chicco Sembrava una delle solite serate milanesi con tanti bei modelli da Chicco, nuova location centrale in rampa di lancio, invece all'improvviso é arrivata Paris Hilton lasciando tutti a bocca aperta anche perché la sua presenza non era stata annunciata. L'ereditiera ha fatto una sorpresa agli amici Vas J. Mogan e Justin Campbell, fondatori della rivista "cult" di moda "Tings" che veniva presentata durante la serata. (foto) Asia Argento super DJ L'edonismo dello stile e l'allure rock al femminile di scena nel bel mezzo delle presentazioni della moda maschile, con lo show defilé di Aniye By, Lo spazio della sfilata è l'Apollo Club di Milano, gloriosa balera trasformata per l'occasione in un revival dello Studio 54 di NY con tanto di dj set alla fine per l'after party guidato da una scatenata e molto bella Asia Argento. I suoi capelli nerissimi mixati con la chioma biondissima di Chiara Ferragni, regina e prezzemolina. Asia ha incantato tutti con uno dei più bei dj set mai ascoltati. Tra le tante tracce anche "Je t'aime,moi non plus" che incise con Brian Molko. Avrebbe detto che il suo futuro é nella musica, Non in Italia,ma in Francia. Alcuni, però, dicono che l'attrice potrebbe essere in giuria a "The Voice" con il suo ex Morgan. (foto)        

Dai blog