Cerca

Conflitti d'interessi

Senato, 400mila euro alla fondazione Giovanni XXIII del Pd Luigi Zanda

8 Novembre 2014

10
Senato, 400mila euro alla fondazione Giovanni XXIII del Pd Luigi Zanda

Oltre 400mila euro di finanziamento pubblico alla Fondazione per le scienze religiose Giovanni XXIII. Detta così, è solo l'ultimo caso di aiuti statali a quegli enti che svolgono "attività di ricerca e valenza internazionale". Ma c'è un piccolo imbarazzo: la Fondazione vede infatti nel suo consiglio d'amministrazione il capogruppo del Pd al Senato Luigi Zanda. Quel Senato che ha deliberato il finanziamento.

Sono 1,75 i miliardi di euro che il Fondo ordinario per gli enti e le istituzioni ha destinato quest'anno. Di questi, circa 82,5 milioni sono andate alle fondazioni come quella di Zanda, che per la precisione secondo il sito di gossip politico Dagospia ha usufruito di 426mila euro. Tra i membri della Giovanni XXIII, d'altronde, ci sono altri nomi noti (anche se fuori dal Senato): l'ex giudice costituzionale Valerio Onida, l'ex ministro del governo Monti Piero Giarda, il presidente della Cassa depositi e prestiti Franco Bassanini. Anche qui, occhio al conflitto d'interessi. Perché la moglie di Bassanini, Linda Lanzillotta, è vicepresidente del Senato.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ghinoditacco2

    10 Novembre 2014 - 14:02

    Dalle mie parti, si direbbe, alla salute sua. Ed io aggiungo: alla faccia degli italiani!!!

    Report

    Rispondi

  • realityman17m

    10 Novembre 2014 - 14:02

    TRA LADRI CE SEMPRE L'INTESA.

    Report

    Rispondi

  • aizzo

    10 Novembre 2014 - 12:12

    Generalmente le fondazioni sono senza scopo di lucro e sono sovvenzionate liberamente dai privati che ripeto sono liberi o meno di sovvenzionarle. In Italia, non è così vedo che sono sovvenzionate a nostra insaputa come finanziamento pubblico presieduto da ZANDA (PD). Noto un notevole conflitto di interessi, chiederei a questo punto un interrogazione parlamentare e l'intervento della Magistratura!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media