Cerca

Scontro a quattro zampe

Sallusti: "Il gatto di Giannino mi ha aggredito"

Altre bordate dal direttore de "Il Giornale" al leader di "Fare": ora la guerra tra i due mette in gioco anche lo storico amico a quattro zampe di Oscar...

8 Febbraio 2013

15
Sallusti e Giannino

Sallusti e Giannino

Lo scontro tra Oscar Giannino e Alessandro Sallusti non si ferma più. Ora diventa una lotta felina. Il dierttore de Il Giornale ai microfoni de LaZanzara su Radio24, scavando nella memoria, ha rispolverato un curioso ricordo legato al gatto di Giannino. “Oscar stava tutto il giorno in redazione con un gatto che sbranava chi entrava nel suo ufficio e diffondeva odori sgradevoli". Il gatto, per inciso, si chiama Arturo e aveva l'abitudine di dormire sulla fotocopiatrice della redazione di Libero

Odori molesti - Sallusti ricorda ancora la strana convivenza di Giannino con Arturo: "Tenne il suo gatto chiuso in ufficio per mesi. Io una volta entrai nell’ufficio e venni aggredito dall’animale”. Non solo: “All’epoca l’ufficio puzzava, e si sentiva l’odore per tutti i corridoi. Quando è andato via abbiamo dovuto bonificare”. Dopo aver parlato del micio, Sallusti colpisce ancora duramente il leader di Fare per Fermare il Declino: "Non era neanche in grado di amministrare il budget dell’inserto che dirigeva, motivo per cui a lui non farebbe gestire nemmeno un condominio”. 

Botta e risposta - Poi la durissima stoccata finale: “Giannino dice di non mangiare perché è malato, ma ho i testimoni che l’hanno beccato a svuotare il frigorifero alle 3 di notte”. Giannino non ci sta, e risponde a muso duro: "Quello di Sallusti è un tentativo di minare la mia credibilità, non avendo argomenti sul piano politico”. E sul gatto: "E’ vero, sono arrivato a Milano e Arturo stava con me in redazione, visto che ci passavo 17 ore al giorno. Poi, è vero che una volta ha fatto pipì sulla sedia del vicedirettore Sallusti…però mi viene da sorridere, veramente".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sordo

    11 Febbraio 2013 - 15:03

    " ma il suo gatto è gia un MITO " Come il suo gatto , giannino rivolge le sue unghie contro persone che la pensano allo stesso suo modo. Per fermare il declino , lo attua , facendo vincere la sinistra.

    Report

    Rispondi

  • xelano

    11 Febbraio 2013 - 12:12

    Giannino è una persona coerente, ma il suo gatto è gia un MITO

    Report

    Rispondi

  • sordo

    09 Febbraio 2013 - 15:03

    " Se Giannino è pazzo allora lo sono anche io, e credo che saremo in tanti ad essere pazzi." Ma si divertiamoci con il gatto piscione di Giannino , vota giannino vota giannino vota giannino vota giannino vota giannino vota giannino,,, se verrà eletto farà di sicuro una cosa per il suo elettore , lo farà diventare senatore , non l elettore ma il gatto..il suo gatto.. gatto arturo senatore a sette vite (....si sa di animali quadrupedi che furono nominati senatori,,,ma la cosa sconvolgente è che non si sa che ce ne è anche monti bipede) Comunque Giannino non è pazzo è solamente paraculo , un grande paraculo. Se fosse veramente interessato al bene del paese avrebbe cercato altre vie , vie comuni con altri partiti che condividono la gran parte del suo programma , ma NO lui non può accomunarsi con il PDL , ma con quelli di Monti l avrebbe fatto!!! se non fosse che non lo hanno voluto...tutti fuorchè il Berlusca..l odiato cavaliere nero il male assoluto. Gatto Arturo for president

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Luca Zaia: "Basta insulti ai veneti, il mio compito è difenderli. Ora quereliamo"

Vincenzo De Luca: "Dialogo con il M5s? Non parlo più di politica politicante, solo fatti concreti"
Alessandro Morelli: "I 5s aprivano scatolette di tonno, gli altri sono figli delle sardine: un governo ittico"
Open Arms, il video propaganda dopo l'indagine contro Matteo Salvini

media