Cerca

Paperone

Roberto Benigni, il patrimonio ai raggi X: possiede 21 abitazioni, 20 terreni e una maxi-villa

19 Ottobre 2017

22
Hai capito il comunista Benigni? I conti in tasca al suo patrimonio

Roberto Benigni, nonostante da anni sia lontano dalla tv e dal cinema, non se la passa malissimo. Il sito di Andrea Giacobino, in un articolo rilanciato da Dagospia, passa ai raggi X i suoi possedimenti. Partendo dalla premessa che non ha ricevuto nessun dividendo dopo aver approvato il bilancio 2016 della Melampo Cinematografica di cui è azionista al 50% assieme alla moglie Nicoletta Braschi, analizza il patrimonio del regista premio Oscar per La vita è bella.

L’anno scorso la cedola (a valere sul bilancio 2015) era stata, invece, di 800mila euro e nel 2014 di 500 mila euro. I soci hanno deciso di riportare a nuovo l’intero utile 2016 di 521mila euro, dimezzato dal milione di profitto del 2015. Nel 2016 la casa di produzione dell'artista ha visto i ricavi degli spettacoli teatrali e dello sfruttamento e vendita di diritti di film diminuire anno su anno da 2,4 a 1,4 milioni a fronte di costi passati da 986mila a 631mila euro. La liquidità è scesa da 1,4 milioni a poco più di un milione.

Comunque, dicevamo, il "comunista" Benigni non è propriamente in bancarotta. Il patrimonio netto è di 639mila euro a fronte di debiti per 5,5 milioni mentre le immobilizzazioni immateriali pari a 2,9 milioni rappresentano i diritti di proprietà sui film realizzati da Benigni. E ancora, ha una società immobiliare, ventuno case, venti terreni e anche una villa esclusivissima nell'arcipelago della Maddalena.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • direttoreemilio

    20 Ottobre 2017 - 14:02

    Tipico comunista con portafoglio a destra. Chiederá a iuto a renzi per l´appoggio concesso ?

    Report

    Rispondi

  • arwen

    20 Ottobre 2017 - 09:09

    Come il parroco del paese...fate quello che dico, nn fate quello che faccio.....

    Report

    Rispondi

  • acicchel

    20 Ottobre 2017 - 09:09

    Falce e martello. Berlinguer ti voglio bene

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media