Cerca

L'ex sindaco

Sesso, video hard e droga, al liceo succede di tutto. Rutelli confessa: "Quando mia figlia..."

20 Novembre 2017

13
Siluro Rutelli sul liceo Virgilio: "Mia figlia andò via, 'papà c'è la stanza delle canne'"

"Mia figlia mi chiese di andare via dal Virgilio: è successo 10 anni fa, c'era un'occupazione al liceo, nei primissimi giorni di scuola, mi disse che c'era 'la stanza delle canne', mi disse 'Non mi piace'". Così Francesco Rutelli, ex sindaco di Roma, stamattina alla trasmissione Omnibus su La7. "Era una ragazzina, con la sua solidità e la sua fragilità, ha voluto andarsene e l'abbiamo iscritta in un'altra scuola" ha proseguito Rutelli, "è una battaglia anche questa, una battaglia che fanno presidi determinati ma che non debbono farsi mettere piedi in testa da ragazzi viziati, arroganti e violenti. La funzione dell'educazione è anche formare e stare in un percorso". ha concluso. 

Fine della conversazione in chat Digita un messaggio...

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gregio52

    21 Novembre 2017 - 12:12

    Rutelli il classico esempio di un fallito nella società del mondo del lavoro datosi alla politica per poter campare sulle spalle degli altri. UNA NULLITA' !!!

    Report

    Rispondi

  • cujkov

    21 Novembre 2017 - 08:08

    I frutti del 68

    Report

    Rispondi

  • EL PAIS

    EL PAIS

    21 Novembre 2017 - 08:08

    Probabilmente sarà stata sua figlia a istituire la stanza Delle canne.....,"PROBABILMENTE"

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Regionali in Umbria, gli iscritti del Movimento 5 stelle al voto sulla piattaforma Rousseau

Giuseppe Conte: "Buon clima nel governo, si mettano da parte personalismi in favore della squadra"
Cerciello Rega, il video dei filmati ritrovati nei telefoni dei due americani: pistole e cocaina.
Salvini fuori dalla maggioranza? Mattarella battezza i rapporti con la Germania: "Livelli di eccellenza"

media