Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"A chi faccio gli auguri oggi". Saviano, ma vai a lavorare. Parla pure il Primo maggio, lo ricoprono di insulti

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Roberto Saviano non perde occasione per tacere. Così in occasione del Primo Maggio, festa dei lavoratori, scrive su Twitter: "Buon 1 maggio a tutti i lavoratori. Un augurio particolare a coloro che lavorano in missione (come il dottor Matt Oliva, che ridà luce agli occhi in Etiopia), che si spendono nei territori difficili dovendo sopportare la propaganda cialtrona che li etichetta come buonisti o élite". E posta il video di questo medico in Africa.  Leggi anche: "Chi è più in crisi". Bravo Di Maio, distruggiti da solo. Il sondaggio di Pagnoncelli ribalta il quadro in diretta Ma il popolo social lo massacra: "Un augurio grande a tutti i lavoratori, in particolar modo quelli italiani, considerati ormai di serie B, che con orari spesso usuranti e salari non proprio dignitosi cercano di portare la pagnotta a casa", scrive uno. E un'altra gli ricorda una cosa: "La mortalità degli italiani è aumentata perché non si possono permettere le cure. Di cosa vai vanificando dal tuo attico?". Dello stesso avviso questo commento: "Seduto su una poltrona da palcoscenico e con gli occhiali è facile additare i buoni e cattivi, difficile avere una visione nazionale e bilanciata". Buon #1maggio a tutti i lavoratori. Un augurio particolare a coloro che lavorano in missione (come il dott. Matt Oliva, che ridà luce agli occhi in Etiopia), che si spendono nei territori difficili dovendo sopportare la propaganda cialtrona che li etichetta come buonisti o élite. pic.twitter.com/uIjVaFtFIv— Roberto Saviano (@robertosaviano) 1 maggio 2019

Dai blog