Cerca

Forza

Nadia Toffa, la preghiera di Matteo Salvini: "Addio leonessa". Il malore e il cancro: 2 anni di battaglie

13 Agosto 2019

0
Nadia Toffa, la preghiera di Matteo Salvini: "Addio leonessa". Il malore e il cancro: 2 anni di battaglie

"Addio Nadia, hai lottato come una leonessa senza mai perdere il sorriso. Mancherai. Una preghiera". Così su Twitter il ministro dell'Interno Matteo Salvini ricorda Nadia Toffa, scomparsa oggi all'età di 40 anni. La inviata e conduttrice delle Iene ha combattuto una battaglia durata due anni e mezzo contro il cancro, iniziata nel gennaio 2017 quando accusò il primo malore a Trieste. Trasferita in elisoccorso al San Raffaele di Milano per iniziare gli accertamenti, due mesi dopo tornò in trasmissione, a Le Iene, e raccontò ai colleghi e al pubblico di avere il cancro: "Non lo sapeva nessuno. Ho pensato tanto a questo momento... Fra di noi c'è sempre stata sincerità". "La fortuna è stata proprio che dopo lo svenimento ho fatto un accertamento, un check-up completo". E aveva rassicurato tutti: "Ora sto benissimo. E rispetto a quello che mi è successo penso non ci sia assolutamente niente di cui vergognarsi, anzi. Ho solo perso qualche chilo, non mi vergogno neanche del fatto che sto indossando una parrucca". E aveva concluso lanciando un monito contro le false cure e i millantatori di guarigioni alternative".




Bresciana, quarant'anni festeggiati lo scorso 10 giugno, la Toffa era diventata inviata delle Iene nel 2009, segnalandosi per importanti inchieste sulle truffe ai danni del servizio sanitario nazionale, sulle slot machine, sullo smaltimento del traffico di rifiuti illegali in Campania, sull'Ilva di Taranto (che le ha conferito la cittadinanza onoraria), sull'infanzia violata. Ha ricevuto tra l'altro il Premio internazionale Ischia di giornalismo nel 2015 e il premio Luchetta nel 2018. Aveva pubblicato un libro, Fiorire d'inverno in cui aveva raccontato la battaglia contro il cancro, provando a lanciare un messaggio di rinascita e di speranza (aveva definito "un dono" la malattia, non senza suscitare critiche e polemiche), come ha continuato a fare anche sui social durante i lunghissimi mesi di una battaglia alla quale oggi ha dovuto arrendersi. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Attacchi in Iraq, Federica Mogherini: "Vicini alle autorità italiane"

Barbara Lezzi contro Senaldi e Sallusti: "Insulti, mi danno della sbattitappeti, non si fa". Crisi di nervi
Memorial "Ciao Pà", Paolo Bonolis e il derby del cuore a sostegno del progetto "Adotta un Angelo"
Giorgia Meloni sale sul palco accolta dal remix del suo discorso: "Entro Natale il mio primo disco"

media