Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Chef Rubio: "Se fai il cuoco non puoi dire la tua". Il Segretario Generale della Polizia interviene

Esplora:

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

"Se fai il cuoco, lavori in tv, e non sopporti le disparità di trattamento, se odi le ingiustizie e la violenza, se hai studiato storia e non vuoi che si ripetano certe cose, in Italia non puoi dire la tua. Pensare e dissentire sono cose che fanno perdere cittadinanza e diritti". Chef Rubio commenta così, su Twitter, la polemica sollevata dopo che un suo tweet contro la polizia è stato aspramente criticato da Valter Mazzetti, Segretario Generale dell'Fsp Polizia di Stato. Leggi anche: Chef Rubio contro Salvini: "Massima solidarietà per Sanfilippo" Sempre su Twitter, il volto della cucina televisiva, nonché odiatore per eccellenza di Matteo Salvini aveva sferrato un duro attacco contro gli agenti presenti alla manifestazione di Fratelli d'Italia a Roma: "Perché nessuno è stato pestato come l'uva? Perché nessun manifestante è stato perquisito, schedato e/o gonfiato di botte? Semplice: perché non c'erano Forze dell'ordine avvelenate o schierate. Evidente disparità di trattamento in base all'ideologia politica…". O, molto più probabile, evidente disparità nel modo di fare protesta. Immediata la replica di Mazzetti: "Con tutti i problemi e le criticità che il Paese si trova ad affrontare, e con esso l'intero sistema sicurezza, quello che veramente risulta di troppo è dover assistere al fastidioso e sconcertante comportamento di chi si mette a sentenziare sulla bontà dell'operato delle Forze dell'ordine, sulla legittimità del loro ruolo, sulla professionalità della loro azione, sulla indiscussa lealtà dei loro appartenenti, oltre tutto senza la pur minima competenza in materia".  Se fai il cuoco, lavori in tv, e non sopporti le disparità di trattamento, se odi le ingiustizie e la violenza, se hai studiato storia e non vuoi che si ripetano certe cose, in Italia non puoi dire la tua. Pensare e dissentire sono cose che fanno perdere cittadinanza e diritti pic.twitter.com/U4sY49Aq1e— Chef Rubio (@rubio_chef) September 11, 2019

Dai blog