Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini risponde a Vauro a Dritto e Rovescio: "Mangio i salumi prima che sbarchino altri migranti"

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Matteo Salvini, in collegamento con Dritto e Rovescio, non nasconde di festeggiare la ricorrenza di Ognissanti con tanto di salumi: "Finchè non verrà messa fuori legge per rispetto di chi sbarca domattina, stavo mangiando pane, salame e coppa piacentina". Una dichiarazione, quella dell'ex ministro, che inorridisce Vauro Senesi. Il vignettista, presente in studio da Paolo De Debbio, si appella ai soliti argomenti della sinistra: "Lei Salvini sa che anche gli ebrei non mangiano salumi? Oggi la Lega ha fatto una figuraccia con la sopravvissuta Liliana Segre". Leggi anche: Vauro Senesi a Quarta Repubblica difende l'ex brigatista: "Il reddito di cittadinanza è un suo diritto" Senesi fa riferimento all'astensione di Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia sulla creazione della Commissione straordinaria per combattere razzismo, antisemitismo e ogni forma di istigazione all'odio. Idea della Segre stessa. "Ma il signore in studio è nervoso? Ha mangiato pesante? - chiede il leader leghista -. Adesso se uno mangia i salumi antisemita. Basta con questi paralleli.  "Finchè non verrà messa fuori legge per rispetto di chi sbarca domattina, stavo mangiando pane, salame e coppa piacentina". Così @matteosalvinimi ma @VauroSenesi non ci sta e parte la litigata! Che ne pensate? Ora a #DrittoeRovescio pic.twitter.com/3y6W8uXKfe— Dritto e rovescio (@Drittorovescio_) October 31, 2019

Dai blog