Cerca

Vitalizi

Massimo Giletti piegato dalla rabbia a Non è l'Arena: "È una ver-go-gna!". La donna che gli fa saltare i nervi

5 Novembre 2019

1
Massimo Giletti piegato dalla rabbia a Non è l'Arena: "È una ver-go-gna!". La donna che gli fa saltare i nervi

Quando si parla di vitalizi e privilegi dei politici, Massimo Giletti perde facilmente la calma. È successo anche nell'ultima puntata di Non è l'Arena, con ospiti in studio tra gli altri Myrta Merlino, conduttrice di L'aria che tira, e Maurizio Paniz, ex parlamentare di Pdl e Forza Italia tornato oggi nelle vesti di avvocato e difensore di molti ex onorevoli colpiti dalle sforbiciate agli assegni. "Il solco tra il palazzo e il paese è diventato impossibile da colmare. L'Italia sta a pezzi e il vitalizio rappresenta una vera ingiustizia per chi non riesce ad andare in pensione", commenta la Merlino.

Leggi anche: "Mi dispiace dovertelo dire". Paniz contro Giletti, lo studio si ribella



Quando Paniz tenta di difendere i colleghi, Giletti si inalbera: "Prendiamo il caso di Claudia Lombardo (ex presidente del Consiglio regionale della Sardegna tra 2009 e 2014). Il fatto che vada in pensione a 41 anni prendendo 5.000 euro al mese è una vergogna!". E il pubblico in studio applaude convinto.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aldoinvolo

    05 Novembre 2019 - 15:27

    Condivido pienamente il nervosismo di Giletti. Purtroppo partiamo dal principio che questi sig di cui si parla fanno e hanno fatto leggi che siano consoni al loro interesse. Di Giletti. di me, del parroco ecc ecc. non gli frega assolutamente nulla. Trovatemi uno che non sia seduto sulla poltrona x i suoi beneamati interessi.

    Report

    Rispondi

Libia, Giuseppe Conte alla conferenza internazionale di Berlino: "Lavoriamo per il cessate il fuoco"

Matteo Salvini a Cattolica: "Chiederò alla Lega di votare sì al processo sulla Gregoretti"
Bettino Craxi, la cerimonia a Hammamet. La figlia: "Vergogna dal governo. Credo che Mattarella farà un gesto"
Nicola Zingaretti, l'appello: "L'Emilia-Romagna si salva se combattiamo tutti insieme"

media