Cerca

polemica

Giorgia Meloni da Maurzio Costanzo replica a Repubblica "Una medaglia se scrivono che sto con gli emarginati"

7 Novembre 2019

3
Giorgia Meloni da Maurzio Costanzo replica a Repubblica "Una medaglia se scrivono che sto con gli emarginati"

Giorgia Meloni al Maurizio Costanzo Show

Da settimane Repubblica ha dato il via a una vera e propria battaglia nei confronti di Giorgia Meloni. La leader di Fratelli d'Italia ha denunciato questo accadimento mediatico sulla sua pagina Twitter negli scorsi giorni, dopo gli articoli di Francesco Merlo e Natalia Aspesi.

Ospite, mercoledì sera sul palco del Costanzo show in onda su Canale 5, l'onorevole di FdI ha replicato al quotidiano diretto da Carlo Verdelli vicino alla sinistra e alle critiche ricevute dagli editorialisti del giornale: "Dicono di combattere la cultura dell'odio, poi però Repubblica scrive che sono la 'regina di coattonia, sempre nelle periferie tra coatti ed emarginati'. Per me è una medaglia stare tra gli emarginati mentre la sinistra beve champagne a Capalbio". 

Dicono di combattere la cultura dell'odio, poi però #Repubblica scrive che sono la "regina di coattonia, sempre nelle periferie tra coatti ed emarginati". Per me è una medaglia stare tra gli emarginati mentre la sinistra beve champagne a Capalbio.

#MaurizioCostanzoShow #Meloni pic.twitter.com/1df4Yfmgxz

— Giorgia Meloni ن (@GiorgiaMeloni) November 6, 2019

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Gilipollas

    07 Novembre 2019 - 19:07

    Cambiate padroni come mutande, forse più padroni che mutande...baciapile penosi...

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    07 Novembre 2019 - 19:07

    Repubblica......la carta igienica più chic !

    Report

    Rispondi

  • ERI1517

    07 Novembre 2019 - 18:06

    Io vedo una situazione stranissima: ogni giorno avviene un evento cruento che viene immediatamente additato come colpa di destra (ovviamente fascisti,razzisti,nazisti) e parte la recita offesa e dolorosa dei coretti canterini di sinistra. L'evento cruento si risolve in altro modo (droga o pazzi) e nessuno chiede scusa alla destra. E' un martellamento che deve essere denunciato per ogni episodio.

    Report

    Rispondi

Venezia, ecco come sarà il Mose una volta completato: immagini sorprendenti

Salvini ironizza su Zingaretti: "Dopo la riproposta dello Ius soli si è preso i 'vaffa' pure dagli alleati"
Che tempo che fa, David Grossmann con Liliana Segre: "So cosa ha passato"
Maltempo, Alto Adige in ginocchio sotto la neve: valanghe come colate di lava, interi villaggi devastati

media