Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'assist di Sinisa Mihajlovic per Lucia Borgonzoni e Matteo Salvini: "È ora di votare per il cambiamento"

Marco Rossi
  • a
  • a
  • a

Sinisa Mihajlovic si schiera per il centrodestra e sceglie Lucia Borgonzoni contro Stefano Bonaccini. "Tifo per Matteo Salvini e spero che possa vincere in Emilia-Romagna con Lucia Borgonzoni". L'endorsement alla candidata di centrodestra alle elezioni regionali in Emilia-Romagna arriva dall'allenatore del Bologna reduce da un trapianto di midollo osseo per battere la leucemia che lo ha colpito l'estate scorsa. In un'intervista rilasciata al Resto del Carlino, afferma: "Mi piace la grinta di Salvini, ottima la scelta di una donna". Per approfondire leggi anche: Verissimo, Sinisa Mihajlovic dopo le tenebre vede la luce Nell'intervista, Mihajlovic racconta di aver incontrato Salvini qualche giorno fa e che è suo amico: "Ci conosciamo da tanti anni, dai tempi del Milan (Sinisa lo allenò nel 2015/2016, ndr). Mi piace la sua forza, la sua grinta, è un combattente". Quanto al voto regionale, "cambiare tanto per cambiare non serve - spiega Mihajlovic - Io posso solo dire che sono in Italia dal '92 e che, anche se non è il mio Paese di origine, è come se lo fosse diventato. E, da allora, trovo l'Italia peggiorata. Quindi, bisogna avere idee e la forza di migliorare". Immediati arrivano i ringraziamenti del leader della Lega: "Ringrazio Sinisa, ha fatto un'intervista coraggiosa dicendo che se fosse italiano voterebbe Salvini, lodando Lucia Borgonzoni". 

Dai blog