Cerca

All'Ariston

Sanremo 2020, Junior Cally e il dissing con Matteo Salvini: "Spero si capisca che lo odio, pensa al mojito"

6 Febbraio 2020

5
Junior Cally

E finalmente venne il momento di Junior Cally alla settantesima edizione del Festival di Sanremo. Finito al centro delle polemiche per alcuni brani passati che gran parte della politica italiana ha definito "istigazione alla violenza e all'odio sulle donne", il rapper compare solo intorno all'una di notte ma regala subito un colpo di scena. È senza la maschera che solitamente lo caratterizza e non mancano alcuni versi di dissing (quello che in gergo si chiama "mancanza di rispetto") contro Matteo Salvini.

Quest'ultimo è stato uno dei più critici nei confronti dell'artista, ma il brano No grazie lo contemplava prima ancora che venissero fuori tutte le polemiche. "Spero si capisca che odio il razzista, che pensa al Paese ma è meglio il mojito": canta così Junior Cally, che però fa riferimento anche a Matteo Renzi ("pure il liberista di centrosinistra che perde partite e rifonda il partito"). Inoltre non manca un passaggio sul "politicamente corretto", che definisce una "dittatura" alla quale "resistere".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Andi50

    06 Febbraio 2020 - 12:06

    E' il festival della canzone oppure il festival dei coglioni? (chiedo scusa ai testicoli naturali).

    Report

    Rispondi

  • ARES1998

    06 Febbraio 2020 - 12:05

    eurocontrol sbagli, non deve cantare in un osteria di periferia, ma semplicemente andare a lavorare

    Report

    Rispondi

  • lellac

    06 Febbraio 2020 - 10:26

    Esempio inverecondo di come si è ridotto questo festival, da spettacolo elegante a passerella pseudo-musical-politica di personaggi vergognosi e inesistenti che con la canzone italiana hanno proprio nulla a che fare.........un vero schifo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Cerca di salutare Giuseppe Conte, per la signora finisce in disgrazia: rovinosa caduta

Coronavirus? #Milanononsiferma, il video di Beppe Sala diventa virale su Instagram
Attilio Fontana con la mascherina in diretta: coronavirus, il colpo finale al governo Conte?
Coronavirus, Matteo Salvini: Conte? "L'ho telefonato... Macron e Merkel non avrebbero agito così"

media