Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, il ministro Boccia: "Salvini untore". Il governo fuori controllo

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

"Matteo Salvini sta facendo l'untore". Parola di Francesco Boccia, ministro per gli Affari regionali: sul coronavirus, ormai, dal governo non si trattiene più nessuno. "Contenere è l'imperativo di un Paese serio - spiega Boccia a La Stampa, con una espressione quasi paradossale -. L'Italia è stato il Paese più rigoroso d'Europa, non a caso abbiamo bloccato immediatamente i voli da e per la Cina. Qualcuno ha detto che siamo stati estremi con quella decisione, invece come si può notare oggi è stata molto saggia".  Leggi anche: "Perché vuole le scuse? Non so...". Conte finto tonto, Salvini lo massacra in diretta da Giletti Molti, in realtà contestano la scelta perché avrebbe favorito i voli con scalo intermedio e impedito, così, di poter schedare gli arrivi dalla Cina, mentre per il leader della Lega la scelta è stata semplicemente, e colpevolmente, tardiva. Secondo Boccia, "le parole di Salvini sono profondamente diverse da quelle della Meloni e di Berlusconi e danno la misura del suo scarso senso dello Stato. Ma questa non è una novità. Poi, che fosse anche un 'untore', gli italiani lo stanno scoprendo in queste ore. Quando è in ballo la salute si deve stare tutti dalla stessa parte".

Dai blog