Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Otto e Mezzo, Marco Travaglio sul coronavirus: "Chiamiamo gli evasori fiscali assassini"

  • a
  • a
  • a

 

Siamo a Otto e Mezzo, il salottino di Lilli Gruber, la puntata è quella andata in onda martedì 17 marzo. Ospite in collegamento con La7 ecco Marco Travaglio, il direttore del Fatto Quotidiano, che parlando di coronavirus e nello specifico dell'emergenza in terapia intensiva, soprattutto in Lombardia, espone la sua tesi, radicale, estrema. "Chiamiamo gli evasori ladri e assassini perché mancano posti letto anche a causa loro", punta il dito. E ancora, Travaglio aggiunge: "Nella sentenza Formigoni c'è scritto che 200 milioni pubblici sono serviti a costruire strutture sanitarie private". Accostamento da brividi, quello di Travaglio, che tira in ballo Roberto Formigoni e la sua condanna

 

Dai blog