Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini, insulto gratuito nella vignetta del Fatto Quotidiano: "Accumulo di cazz***"

  • a
  • a
  • a

La consueta "colata" d'odio, in prima pagina sul Fatto Quotidiano diretto da Marco Travaglio. Lo stesso Travaglio che da Lilli Gruber pontifica accusando la Lombardia tutta e Matteo Salvini di "soffiare sul fuoco" del coronavirus. Colata d'odio e non solo per gli ormai tristemente consueti insulti rivolti dal giornale ad Attilio Fontana, ma anche per l'ennesima vignetta contro Matteo Salvini. Un disegno che più che con la satira ha a che spartire con gli insulti, appunto. Oggi non tocca a Vauro, bensì a Mannelli. Il quale delizia il pubblico del foglio di Marco Manetta con quanto segue. Il disegno ritrae il leader della Lega in versione oversize, grasso e rigorosamente a torso nudo, modello-Papeete. Il titolo della fatica di Mannelli? "Ripieni poteri". Dunque, in calce, il testo: "L'inattività gli procurava un inquietante accumulo di cazz***". Insomma nessun appiglio all'attualità (se non il "ripieni poteri" vagamente riferibile alla vicenda di Viktor Obran in Ungheria): trattasi semplicemente di escamotage per insultare, ancora una volta, Matteo Salvini.

 

 

Dai blog