Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Jospeh Ratzinger, Federico Lombardi sulle condizioni di salute: "Sempre più debole. Fragilità fisica e brillantezza intellettuale"

  • a
  • a
  • a

Nel giorno del suo 93esimo compleanno tutta la verità sulle sue condizioni di salute. A raccontare come sta Joseph Ratzinger è padre Federico Lombardi, Presidente della Fondazione vaticana Joseph Ratzinger-Benedetto XVI, che per molti anni ha diretto Radio Vaticana e la Sala stampa della Santa Sede. "Benedetto XVI - confessa in una lunga intervista alla Stampa - è molto debole. In lui la fragilità fisica procede con l’età senza far venir meno la brillantezza intellettuale".

 

 

Motivo, questo, che lo ha costretto a lasciare la guida della Santa Sede: "Già nel suo pontificato - prosegue Lombardi - le sue forze non erano più all’altezza di fargli affrontare i processi decisionali, le riunioni e le incombenze richieste dal governo della Chiesa universale, soprattutto per quanto riguardava i progetti di viaggi internazionali". Eppure il suo non era affatto un indebolimento delle capacità intellettuali. Una confessione che stride con quanto pensato da alcuni che vedevano nell'uscita del Papa il frutto di pressioni, sconforto o delusione. Ma Benedetto XVI ha fatto tutto da solo, "quello della rinuncia - conclude il suo stretto collaboratore - è stato un atto caratteristico della sua coscienza".

Dai blog