Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Otto e Mezzo, Lilli Gruber a Buffagni: "Neanche una donna negli Stati generali, su questo siete duri di comprendonio"

  • a
  • a
  • a

Pare che siete un po’ duri di comprendonio su questo fronte”. Lilli Gruber non risparmia qualche frecciatina al governo presieduto da Giuseppe Conte e in particolare a Stefano Buffagni, ospite di Otto e Mezzo su La7. “Leggendo qualche anticipazione sugli Stati generali - sottolinea la conduttrice - una cosa che salta subito all’occhio è che non viene citata neanche una donna. Voglio ben sperare che questa sia una dimenticanza dei giornali e non del governo”. Il sottosegretario grillino non può offrire certezze a riguardo: “Credo che il lavoro verrà svolto anche con i ministri, tra i quali ci sono tante donne. Spero non si faccia un’errore del genere perché sarebbe una mancanza di rispetto verso un valore aggiunto che abbiamo nel paese”. La Gruber dovrà aspettare ancora un po’ per conoscere i dettagli degli Stati generali: per ora si sa solo che dovrebbe iniziare giovedì e che si baserà anche sul piano presentato da Vittorio Colao per il rilancio economico. 

 

 

Dai blog