Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nicola Porro attacca Marco Travaglio per l'intervista a Giuseppe Conte: "Non c'è una domanda. E la schiena dritta?"

  • a
  • a
  • a

Giuseppe Conte si è concesso a una “durissima” intervista con Marco Travaglio e ha offerto a Nicola Porro l’occasione perfetta per mettere in imbarazzo il premier e il direttore del Fatto Quotidiano. Nella sua Zuppa di Porro, il giornalista di Mediaset ha sottolineato come Travaglio “non riesce a fare neanche una domanda al suo beniamino ma gli concede due pagine per fargli dire che toglierà la concessione ad Autostrade”. “Eppure - continua - quando vedi un’intervista del Fatto pensi che prevarrà la schiena dritta, che Travaglio non ne passerà una a Conte dopo aver rotto le balle a Berlusconi per un mese. E invece è un’intervista senza una domanda. Toc toc Travaglio, fare il giornalista è un’altra cosa, come ci hai sempre insegnato, almeno una domanda potevi farla. Fenomeno solo con gli altri, con Conte zitto e muto”.

 

 

Tra l’altro a Porro non è sfuggito che il premier ha sostanzialmente anticipato la decisione su Autostrade, prima ancora del Cdm di domani che a questo punto perde completamente significato: “Conte è talmente retorico che dice che i Benetton con la loro proposta inaccettabile non prendono in giro lui ma le famiglie dei morti del ponte Morandi. Il premier se ne f***e del Cdm e anticipa al Fatto che non è d’accordo sulla proposta e che non è normale fare un accordo con quella famiglia. Che però è la stessa che questo governo due mesi fa aveva cercato per un accordo su Alitalia”. 

Dai blog