Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Regionali, Luciano Fontana a L'aria che tira: "Non ci sono dubbi, sono possibili ripercussioni sulla politica a livello nazionale"

  • a
  • a
  • a

Tutti dicono che il voto alle regionali non avrà conseguenze sul governo e sulla politica nazionale. Ovviamente lo dice Giuseppe Conte, ma lo dicono anche Matteo Salvini e Giorgia Meloni, magari senza crederci fino in fondo. Chi, al contrario, non la pensa come i vari leader politici (quelli del Pd compresi) è Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera, che in un'intervento a L'aria che tira, il programma di Myrta Merlino in onda su La7, taglia corto: "A seconda del risultato delle elezioni regionali ci saranno effetti nei partiti e sul fatto che questo possa avere ricadute sul governo non ho alcun dubbio". Le balle stanno a zero, insomma: lo dice anche mister Corriere, le regionali avranno conseguenze a livello nazionale. O quantomeno potrebbero averne. Nel corso del suo intervento, Fontana dedica anche una riflessione al M5s: "Dire chi comanda nei 5 Stelle in questo momento è molto complicato, è un partito che sta declinando". E ancora: "Non comanda nessuno nel M5S, c'è in corso una battaglia di potere e di leadership nei 5 Stelle, i cui protagonisti sono Conte e Di Maio e in agguato c'è sempre Di Battista", conclude Fontana.

 

 

Dai blog