Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tagadà, Tiziana Ferrario sfregia Matteo Salvini: "Ormai è fuori luogo". E Tiziana Panella gongola

  • a
  • a
  • a

Siamo a Tagadà, il programma tendenza-sinistra condotto da Tiziana Panella il pomeriggio su La7. Ospite in studio ecco Tiziana Ferrario, ex mezzobusto del Tg1. La quale si spende in parole pesantissime contro Matteo Salvini. Si parlava di coronavirus e negazionisti, dunque la Ferrario premette: "Quelli che pensano che il Covid non esista sono una minoranza della minoranza a cui diamo fin troppo ascolto". Dunque, a stretto giro di posta aggiunge: "Credo che proprio il Covid abbia cambiato non solo il mondo, ma anche il modo di fare comunicazione. I toni che aveva Salvini prima sono ormai fuori luogo. Oggi si chiede di essere rassicurati perché il futuro è incerto. Dobbiamo fare delle scelte importanti. I cavalli di battaglia di Salvini hanno perso forza", sentenzia. In primis non si capisce il vago accostamento tra negazionisti e Salvini, due temi accostati con eccessiva disinvoltura. Inoltre si nota come quando la comunicazione di Salvini venga bollata come "fuori luogo" la Panella annuisca serissima. Ma tant'è, la Ferrario riprende: "La gente ha bisogno di sapere come pensiamo di andare avanti, se prenderemo questi soldi per migliorare il nostro sistema sanitario, perché ce n'è bisogno. Oggi la gente vuole cose concrete, non solo propaganda", conclude.

 

 

Dai blog