Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lilli Gruber a Marco Travaglio: "Non è che su Conte ha ragione Salvini?". Colpo di scena a Otto e mezzo

  • a
  • a
  • a

Clamorosa Lilli Gruber. A Otto e mezzo è ospite per la seconda serata consecutiva Marco Travaglio, direttore del Fatto quotidiano e portavoce televisivo "non ufficiale" del premier Giuseppe Conte. Ormai Lilli la Rossa sembra aver preso gusto a punzecchiare Travaglio, arrivando quasi a dar ragione a Matteo Salvini.

 

 

"Dice che sono 6 mesi che Conte ignora l'opposizione perché gli interessano più gli ascolti televisivi  che i posti di lavoro a rischio. Non ha anche un po' di ragione?", domanda perfida la Gruber a Travaglio. "Da più parti si invoca se non un governo di unità nazionale perlomeno una maggiore collaborazione tra governo e opposizione. Di chi è la colpa?", lo incalza.

 

 

 

Impossibile pensare a una qualche forma di critica a Conte da parte di Travaglio: "Salvini è sempre in tv, più di Conte. L'opposizione vuole davvero il dialogo? Perché non propone qualcosa di alternativo? In Lombardia i contagi sono raddoppiati in tre giorni. Io mi aspetterei che Salvini e Meloni dicessero: chiudete Milano per 15 giorni, chiudete Napoli per 15 giorni, chiudete quei pezzi di Lombardia, Piemonte e Campania che pesano per il 50% dei contagi nazionali. Servono lockdown locali per evitare un lockdown nazionale che avrebbe un effetto disastroso sul Paese", conclude il direttore del Fatto.

Dai blog