Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

DiMartedì, Alessandro Sallusti contro Conte: "Guai a Dio che mi dica con quanti posso mangiare a Natale"

  • a
  • a
  • a

"Guai a Dio". Alessandro Sallusti, in collegamento con Giovanni Floris a DiMartedì su La7, tradisce la sua solita pacatezza e si scaglia, durissimo, contro Giuseppe Conte. In quei minuti, a Palazzo Chigi, il premier sta mettendo a punto con i ministri e i capidelegazione il nuovo Dpcm Natale che prevederà il divieto di spostamenti tra regioni, coprifuoco alle 22 e la "raccomandazione" di non organizzare pranzi e cene di famiglia con più di 6 persone.
 

 

 

"Seguirò tutte le disposizioni del governo - mette subito in chiaro il direttore del Giornale -, ma voglio impedire con tutte le mie forze al governo e a chiunque di entrare a casa mia". L'ex ministra della Salute Beatrice Lorenzin, oggi del Pd, sgrana gli occhi e poi sorride sarcastica. "Cosa succederà a casa mia sarà affidato solo ed esclusivamente al mio buonsenso - rincara Sallusti -. Guai a Dio che Conte mi dica con quante persone posso mangiare a Natale a casa mia".

 

 

 


 

Dai blog