Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

M5s, l'intervista di Davide Casaleggio è la prova: Di Maio è un robottino

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

"Mi auguro che la volontà popolare venga rispettata". E "La decisione di sciogliere le Camere spetta al Capo dello Stato. Di certo non abbiamo mai temuto le consultazioni popolari". O ancora "L'accordo raggiunto ha permesso di evitare che un condannato in via definitiva diventasse la seconda carica dello Stato, una cosa che per i valori del Movimento sarebbe stata inaccettabile". Poesia grillina. Leggi anche: "Cosa farà Di Maio", il giallo del fedelissimo di Casaleggio Indovinello: da quale bocca è uscita? Luigi Di Maio? Sbagliato, ci siete quasi. Davide Casaleggio, il figlio del guru che con Beppe Grillo ha fondato il Movimento e che, nell'ombra, detta strategie e, a giudicare dalle dichiarazioni degli eletti, pure dichiarazioni. La parte più "politica" dell'intervista di Casaleggio Jr. al Corriere della Sera, infatti, sembra fatta con lo stampino. Ma viene un dubbio: che sia Di Maio a copiare il capo della Casaleggio Associati e non viceversa?

Dai blog