Cerca

Si fa sentire

Giuseppe Conte, immigrazione: "Sto con Salvini. L'Europa riveda i trattati". Pronta la guerra all'Europa

27 Giugno 2018

2
Giuseppe Conte

Alla vigilia del Consiglio europeo, in programma domani e venerdì, si prende la scena il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. In un intervento alla Camera afferma: "C’è bisogno di un’Europa più giusta e più equa e sull'immigrazione sono in gioco i valori dell’Europa unita". Il premier ha poi assicurato che sul fronte dell’immigrazione "l’Italia continuerà a fare la sua parte". Quindi ha aggiunto, soffermandosi sui soccorsi in mare compiuti dai nostri militari e dalla Guardia costiera, che da anni il nostro Paese "salva l'onore dell’Europa nel Mediterraneo".

Dunque, la sfida al Vecchio Continente e ai suoi trattati: "Dobbiamo superare Dublino, un regolamento che non va riformato in alcune delle sue parti, perché oggi è chiaro che non v'è dubbio che sia del tutto inadeguato a gestire i flussi migratori. Va superato - prosegue sposando in toto la linea di Matteo Salvini - perché non ci sono più dubbi che sia inadeguato a gestire flussi migratori. Solo il 7% dei migranti in arrivo sono rifugiati". E ancora, va superato "anche il criterio del Paese di primo arrivo, anche questo non è idoneo a gestire i flussi in modo efficace e sostenibile. Va infatti affermato il principio che chi sbarca in Italia (o in qualsiasi altro Paese di primo arrivo) sbarca in Europa. Questo principio lo ripeterò come un mantra".

Usa toni decisi, Conte, che rimarca: "Le coste italiane, greche, spagnole, sono coste europee. Se davvero esiste un'Europa, l'Europa di Schengen, fondata sul binomio responsabilità-solidarietà, come dicono tutti a parole, allora questo criterio del Paese di primo arrivo va superato". Infine, ha concluso assicurando che "l'Italia si presenta al vertice Ue con la forza e la consapevolezza di un governo che in Europa parla con una voce sola, ferma e risoluta".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ROGIX

    27 Giugno 2018 - 11:11

    NO. NO. NO SOLDI IN CAMBIO DI IMMIGRATI .STOP AI CONFINI EURPEI SE VOLETE SALVARE L'EUROPA DALL' INVASINE IN DIFESA DELLA SUA CULTURA E LIBERTÀ...

    Report

    Rispondi

  • ventotralemani

    ventotralemani

    27 Giugno 2018 - 10:10

    BRAVO!....FINALMENTE................................................

    Report

    Rispondi

media