Cerca

La minaccia

Antonio Tajani, l'avvertimento a Matteo Salvini: "Che fine fai senza i nostri voti"

12 Agosto 2018

6
Antonio Tajani, l'avvertimento a Matteo Salvini: "Che fine fai senza i nostri voti"

Per ora il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani, si limita agli appelli nei confronti di Matteo Salvini, se questi diventeranno minacce lo dirà solo il tempo e le prossime mosse del leghista. I presupposti perché i rapporti tra Lega e Forza Italia degenerino fino alla rottura ci sono tutti, in Abruzzo la Lega ha annunciato di correre con un proprio candidato, con o senza l'alleato azzurro. E nel resto delle regioni il clima non sembra più sereno.

Tajani per il momento non demorde, insistendo sul leader del Carroccio perché prima o poi rinunci all'accordo con il Movimento Cinque Stelle e torni a lavorare per il centrodestra. "Io crddo che il centrodestra vince se unito - ha detto Tajani a Repubblica - Salvini e la Lega restano nostri alleati, noi almeno vogliamo andare uniti in tutta Italia. Speriamo lo vogliano anche loro. Dividerci vorrebbe dire far vincere il M5s e il Pd. È quel che vuole Salvini? A dispetto delle sue insinuazioni, noi restiamo alternativi ai dem, gli ricordo".

Sulle idee Lega e Forza Italia sembrano sempre più distanti, c'è però la dura realtà dei numeri, dalla quale non si può prescindere. Perciò Tajani cala l'asso del peso non secondario del suo partito in Parlamento, difficile da ignorare nel caso in cui il leghista decidesse di accettare un patto di desistenza alle prossime amministrative: "Se lo facesse - ricorda il presidente dell'Europarlamento - Salvini perderebbe buona parte dei suoi voti. Mi auguro che faccia chiarezza. Voglio pensare che non sia così, che non voglia aiutarli a vincere".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Franco456

    12 Agosto 2018 - 21:09

    Tajani mi sembra un po il cameriere dell'europarlamento. Chiamarlo Junker 2.0 è un complimento anche se Junker alza spesso il gomito.

    Report

    Rispondi

  • napoleon46

    12 Agosto 2018 - 21:09

    A Genova un Tajani lo chiamiamo "belina" putroppo il Berlisca non vede che stadistruggendo qiello che rmane di Forza Italia; vi immaginate un Toti o un Zaia che prendono ordini da questo pallone gonfiato.......

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    12 Agosto 2018 - 19:07

    se forza Italia non vuole sparire del tutto si sbrighino a far sparire il palloncino gonfiato che ha messo a capo tajni non lo amano proprio.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media