Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Silvio Berlusconi, il sondaggio Ixè che fotografa la fine di Forza Italia: Cav e Pd, numeri da pronto soccorso

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

La fine di Forza Italia. Il sondaggio Ixè per Huffingtonpost fotografa la situazione drammatica in cui versa il partito fondato e guidato ancora oggi da Silvio Berlusconi. Di fatto l'unico, nel panorama del (fu) centrodestra a perdere consensi. Nell'ultimo mese, la Lega si conferma primo partito con il 31,8% (+0,6 rispetto all'ultima rilevazione), mentre crescono anche Fratelli d'Italia al 2,6% (+0,2)e Noi con l'Italia-Udc (0,4%, +0,1). E Forza Italia? Crolla all'8,7%, -0,3 rispetto a settembre. Una flessione che non conosce freni, ma solo brevi periodi di assestamento. Leggi anche: "Attenti, gli italiani...". Salvini, dal sondaggio il primo campanello d'allarme Il Movimento 5 Stelle invece sale al 28,2% (+0,6) ed è interessante inquadrare questa crescita nel panorama, desolante, del centrosinistra: il Pd si schianta al 17% secco, perdendo addirittura 1,2 punti in un mese. Stando così le cose, le ipotesi sono due: 5 Stelle prossima forza trainante della sinistra, magari con Alessandro Di Battista leader e un Nicola Zingaretti a capo di dem come minoranza d'appoggio della coalizione, contrapposti a una destra salviniana e sovranista, oppure una super-coalizione populista M5s-Lega. In ogni caso, per azzurri e Pd, una fine triste e solitaria.

Dai blog