Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stupro a Milano, arrestato un egiziano. Giorgia Meloni: "Adesso basta, tolleranza zero"

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

"A Milano stuprata una ragazza in un locale – già conosciuto alle forze dell'ordine – frequentato da immigrati. Fermato un egiziano di 35 anni. Basta!", sbotta Giorgia Meloni sul suo profilo twitter mentre dà la notizia della violenza sessuale ai danni di una giovane donna. E rilancia la leader di Fratelli d'Italia: "Tolleranza zero". Leggi anche: Italiana 17enne massacrata e stuprata dal branco di tre marocchini La Meloni si riferisce all'egiziano fermato dai poliziotti del commissariato di Cinisello Balsamo, in provincia di Milano, perché sospettato di violenza sessuale nei confronti di una marocchina di 31 anni. La polizia è intervenuta a Sesto San Giovanni, in via Clerici, dove si trova la discoteca Al Jazeera, in seguito a una chiamata al 112. Qui la donna, in forte stato di shock, ha raccontato della violenza sessuale subita nel corso della notte. Gli agenti e i vigili del fuoco, sono entrati nella discoteca, dove hanno verificato le generalità di due uomini stranieri. Accompagnati in Commissariato e fotosegnalati, sono risultati irregolari. Uno di essi, identificato per Y.D. M.A. cittadino egiziano dell'83 con precedenti per numerosi reati, anche di tipo specifico, è stato riconosciuto dalla vittima come l'autore della violenza. Nei suoi confronti è scattato il fermo di indiziato di delitto. Il Questore di Milano Marcello Cardona ha immediatamente attivato la procedura per la chiusura del locale.

Dai blog