Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sondaggio Mentana, Matteo Salvini promosso sul decreto sicurezza. Allarme-Lega: quanto perde

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Lunedì sera, tempo di sondaggi al TgLa7 di Enrico Mentana. La prima rilevazione di questo 2019. Un sondaggio agrodolce per Matteo Salvini. Già, perché il leader della Lega incassa una buona e una cattiva notizia. Si parta da quella buona. Si parla del decreto sicurezza e delle polemiche sorte tra il ministro dell'Intero e i "sindaci ribelli" che minacciano di contravvenire a quanto scritto nella legge. In primis si chiede al campione se sa di che cosa si sta parlando: il 12% dice di no, il 38% afferma di aver seguito la vicenda con attenzione e il 50% di averla seguita "vagamente". Leggi anche: Sondaggio Tecnè: i numeri che fanno godere Berlusconi Dunque, escluso, quel 12% che non ha idea di che cosa si stia parlando, si scopre che la maggioranza degli interpellati sta con Salvini: il 43%, per la precisione. Dunque, un 38% afferma di stare con i sindaci mentre il 19% preferisce non prendere posizione. Insomma, sul decreto sicurezza Salvini promosso a pieni voti e vicino alla maggioranza assoluta. Le indicazioni meno positive, al contrario, arrivano dal consueto sondaggio sull'orientamento di voto: la Lega infatti perde lo 0,8% scendendo al comunque robustissimo 32,2 per cento. Il M5s cala dello 0,2% livellandosi al 26,3 per cento. Piccoli passi in avanti per il Pd e Forza Italia, rispettivamente in ascesa dello 0,5% al 17,3% e dello 0,3% all'8,3 per cento. Fratelli d'Italia lascia sul campo lo 0,2% scendendo al 3,8 per cento

Dai blog