Cerca

politica

Sicilia: Rete No Mafie, 'norma giustizialista, governo ignora contributo associazioni' (2)

16 Gennaio 2019

0

(AdnKronos) - Rete No Mafie ha affidato al presidente della commissione regionale Antimafia Claudio Fava il compito di farsi portavoce "perché vengano ripristinate norme ragionevoli per sostenere l'impegno delle associazioni antiracket". Il presidente della Regione, ha sottolineato Giuffrida, "finora non ha risposto alle nostre sollecitazioni per un incontro chiarificatore e, come se non bastasse, nella Sicilia occidentale le prefetture di Palermo e Trapani si sono accanite contro quattro associazioni antiracket escludendole dall'elenco delle associazioni affidabili e costringendo una persona perbene come Enrico Colajanni, animatore di quelle associazioni, a intraprendere uno sciopero della fame arrivato al 40° giorno".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Luigi Di Maio lascia la riunione dei gruppi M5s senza fare dichiarazioni. Bocche cucite tra i grillini

Simone Gautier, l'escursionista francese morto nel Cilento. Le operazioni di recupero della salma
Matteo Salvini bombarda Pd e M5s: "Il primo CdM devono farlo a Bibbiano"
Matteo Salvini: "Conte è ancora il mio premier". Dietrofront in arrivo?

media