Cerca

Parole tragiche

Silvio Berlusconi si candida, Giuliano Urbani lo demolisce: "Sarà un insuccesso totale"

18 Gennaio 2019

0
Silvio Berlusconi si candida, Giuliano Urbani lo demolisce: "Sarà un insuccesso totale"

Ormai, va detto, è diventato un po' "l'uccello del malaugurio" del Cav. E stavolta, addirittura, lancia i suoi strali dalle pagine del Fatto Quotidiano, il giornale che più di ogni altro ha fatto opposizione a Silvio Berlusconi. E dire che Giuliano Urbani è stato uno dei fondatori di Forza italia, nel 1994, addirittura l'uomo al quale il Cav aveva affidato la stesura del programma del partito sulla base delle idee alle quali Berlusconi aveva deciso di ispirarsi.

Ministro, parlamentari azzurro per tanti anni, Urbani non ha perso occasione, in tempi recenti, per infierire sul Cav ad ogni annuncio di una sua discesa in campo. E stavolta, in vista delle Europee, non fa eccezione: "Una operazione che non ha alcun senso politico, l'ex premier ha ormai esaurito la sua funzione storica, ha dato le carte per vent'anni ed è durato anche più del previsto ma ora la sua ridiscesa in campo sarà un insuccesso totale, perché gli italiani non gli credono più" spiega al Fatto.

E ancora: "Siamo di fronte a una persona con un ego smisurato, gli altri per lui è come se non esistessero. Io credo che voglia dare sfogo alla sua ambizione personale e che pensi di poter difendere meglio le sue aziende". Poi la chiusa, tombale, sul partito che lui contribuì a fondare: "Forza Italia è morta, finita. Senza Berlusconi, si sgretolerebbe in due ore".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media