Cerca

Definitivo

Massimo Cacciari da incorniciare a CartaBianca: spiega perché il Pd è il nulla assoluto

20 Febbraio 2019

0
Massimo Cacciari, CartaBianca

Mattatore anche a CartaBianca di Bianca Berlinguer su Rai 3. Si parla di Massimo Cacciari, che torna a dire la sua sulla richiesta di autorizzazione a procedere contro Matteo Salvini sul caso Diciotti, negata dal voto in Giunta al Senato. L'ex sindaco filosofo, oppositore duro e puro del leghista, ribadisce come a suo giudizio quella richiesta di processo sia folle. "Salvini va attaccato politicamente. Non è possibile pensare di attaccarlo perché la magistratura è intervenuta per una sua azione", premette rifilando metaforici schiaffoni a quel Pd che tifava in modo spudorato per le manette al leghista. Ma non è finita, perché Cacciari attacca nuovamente i democrat, mettendone in luce tutti i clamorosi limiti. Lo fa tra le righe, prendendola alla larga e picchiando duro anche sui grillini: "C'è un discorso da fare interno al M5s - sottolinea -. Bisogna chiedere seriamente al Movimento: vi rendete conto che siete succubi di Matteo Salvini? Ma questa domanda - conclude - la deve fare una forza politica". Che, s'intuisce, sarebbe il Pd. E altrettanto si intuisce come, secondo Cacciari, il Pd non sia in grado di fare nulla, nemmeno di rinfacciare ai grillini le loro debolezze.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media