Cerca

Il retroscena

Giorgia Meloni, adesso Luigi Di Maio teme il patto tra la leader di Fratelli d'Italia e Matteo Salvini

25 Aprile 2019

2
Giorgia Meloni, adesso Luigi Di Maio teme il patto tra la leader di Fratelli d'Italia e Matteo Salvini

In questo clima di tensione tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini cresce il sospetto del vicepremier grillino e dei compagni pentastellati che Matteo Salvini possa stringere un patto con Giorgia Meloni. Sui social è un tam tam: i commenti vanno tutti nella stessa direzione: che il leader leghista rompa con i 5 stelle e vada al voto con Fratelli d'Italia.

Una ipotesi, rivela La Stampa in un retroscena, che da giorni circola in Parlamento e nel governo da quando la Meloni ha dichiarato esplicitamente che "dopo il voto" può nascere un vero governo sovranista. Una teoria peraltro confermata da Edoardo Rixi, che ha detto che dentro la Lega, anche dopo gli ultimi sondaggi, sono in molti a fare i conti: "Se venisse confermato l'exploit del Carroccio, più Meloni, se Forza Italia implodesse e altri pezzi andassero verso Fdi o la Lega, l' area del consenso di destra andrebbe oltre il 40 per cento".

Anche per quanto riguarda il Sud dove gli uninominali sono stati una esclusiva dei 5 Stelle, il Movimento sa che la debolezza di Forza Italia potrebbe avvantaggiare ulteriormente Salvini. Un vero incubo per Di Maio. Ed è vero che la strategia di marcare a uomo Salvini su ogni tema ha inizialmente portato una crescita del consenso ma adesso c'è l'effetto boomerang.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • barry

    25 Aprile 2019 - 17:05

    E sarebbe anche ora! Quant'è che lo stiamo dicendo?

    Report

    Rispondi

  • batpas

    25 Aprile 2019 - 17:05

    salvini, come è ormai noto a tutti, è un eccellente capopartito ma un pessimo statista. cio' detto, se pensa di estromettere Silvio fa una cavolata degna del suo essere statista.

    Report

    Rispondi

media