Cerca

Il delirio politico

Luigi Di Maio, siamo a questo punto: "Salvini, basta coi fucili. Io sono moderato e la Lega troppo a destra"

14 Maggio 2019

4
Luigi Di Maio, siamo a questo punto: "Salvini, basta coi fucili. Io sono moderato e la Lega troppo a destra"

"Basta coi fucili". Tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini ormai siamo a questo punto: sulla carta alleati di governo, in pratica pronti a cannoneggiarsi a vicenda. L'intervista del leader del Movimento 5 Stelle a Repubblica è ricca di segnali di guerra: "Sono una persona moderata - assicura il grillino -. Quando l'asticella si sposta troppo come accadde a Verona, dove c'era gente che andava dicendo che la donna deve stare a casa a pulire, o quando vedo sui social il ministro dell'Interno che imbraccia un fucile, allora dico la mia".


GUARDA IL VIDEO - "Nostalgia dei porti aperti". Salvini sente Di Maio e perde il controllo: come lo affonda

Per Di Maio "l'ultradestra è un pericolo" e invita la Lega a "tornare su posizioni più moderate", che sarebbero a suo dire quelle del Movimento. Il che è tutto un programma. "L'unica paura che ho è che l'esasperazione di certi toni possa aumentare il livello di tensione sociale", spiega ancora il vicepremier pentastellato. Per scongiurarla, giura, basta convergere sui punti programmatici gialloverdi: "Ho lanciato la proposta di un tavolo congiunto per mettere a punto flat tax e salario minimo. Una loro proposta e una nostra, entrambe nel contratto. Lei ha sentito risposte?". Ma sull'autonomia, prosegue, "ho visto un'informativa di una paginetta. Un punto di incontro si troverà, ma non si pensi di spaccare il Paese in due". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lattaro1939

    14 Maggio 2019 - 12:12

    Salvini è troppo a destra e per questo non è5 stelle mentre voi 5 stelle siete troppo a sinistra quindi idee sbaglate

    Report

    Rispondi

  • Grisostomo

    14 Maggio 2019 - 11:11

    Fate un test: ci si può fidare di uno con un ceffo come questo? Occhio al portafogli ed al rolex.

    Report

    Rispondi

  • Karl Oscar

    14 Maggio 2019 - 11:11

    Il problema invece è che M5S è troppo a sinistra Tutti uguali nella povertà

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Odio contro Israele, la sinistra ammette le sue colpe: vittoria di Fratelli d'Italia

Venezia, Giuseppe Conte in Piazza San Marco per il sopralluogo alla Basilica
Maltempo a Venezia, Giorgio Mulé (FI): "Se si fosse portato al termine il Mose non sarebbe successo"
Arresto Lara Comi, le immagini dell'operazione "Mensa dei poveri" della Guardia di Finanza

media