Cerca

Parabola discendente?

Matteo Salvini, l'esperto Lorenzo De Sio: "Il grave errore, perché rischia di finire come Renzi"

14 Maggio 2019

1
Matteo Salvini, l'esperto Lorenzo De Sio e il suo gravissimo errore: "Perché rischia di finire come Renzi"

Sta virando troppo a destra, Matteo Salvini, e per questo rischia di fare la fine di Matteo Renzi. Ne è convinto Lorenzo De Sio, ordinario di Scienza politica alla Luiss, che in un'intervista al Giornale spiega perché la parabola del vicepremier e leader della Lega stia prendendo una china pericolosa, simile a quella che in pochi mesi portò l'ex premier e segretario del Pd dal 40% alla sconfitta nel referendum del 2016 e, soprattutto, alla Caporetto del 18% alle politiche del 2018. 



"L'attacco di Salvini alla Chiesa sui migranti è in linea con l'opinione della maggioranza. Questione differente il concetto di famiglia tradizionale. In questo caso l'opinione pubblica è più tollerante". Proprio come Renzi ha perso parte del suo consenso spostandosi a destra su jobs act e riforma costituzionale, anche Salvini, spiega De Sio, dopo aver "costruito il suo successo su argomenti come la correzione della Fornero e i porti chiusi" sta commettendo un errore: "Inasprire il suo messaggio politico con una virata ideologica di estrema destra". Su una cosa, però, Salvini è ancora in vantaggio sul Movimento 5 Stelle: "Rispetto ai suoi alleati - conclude De Sio - le sue promesse sono più funzionali e ottengono nel breve periodo più risultati. Prendiamo l'idea di chiudere i porti. Un'idea condivisa da due terzi degli elettori. E a costo zero, peraltro. Mentre i Cinquestelle fanno promesse economiche che hanno bisogno di anni per essere realizzate e quindi verificate".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • brunicione

    14 Maggio 2019 - 20:08

    L'errore di Salvini è che non ascolta le persone sagge e pacate, ma preferisce il litigo verbale e tenere tutto in turbolenza senza combinare niente

    Report

    Rispondi

Luca Zaia: "Basta insulti ai veneti, il mio compito è difenderli. Ora quereliamo"

Vincenzo De Luca: "Dialogo con il M5s? Non parlo più di politica politicante, solo fatti concreti"
Alessandro Morelli: "I 5s aprivano scatolette di tonno, gli altri sono figli delle sardine: un governo ittico"
Open Arms, il video propaganda dopo l'indagine contro Matteo Salvini

media