Cerca

Intreccio internazionale

Sergio Mattarella, il retroscena dal cuore Lega: "Al Colle sapevano tutto". La trama: complotto contro Salvini

17 Luglio 2019

11
Sergio Mattarella, il retroscena dal cuore Lega: "Al Colle sapevano tutto". La trama: complotto contro Salvini

"Sapeva tutto". I fari della Lega si spostano ora su Sergio Mattarella. Secondo un retroscena di Augusto Minzolini sul Giornale, i leghisti sarebbero convinti che sul Colle avessero già "annusato" l'esplosione del caso Russia, "come ne erano certi i frequentatori più assidui dello studio alla Vetrata, da Franceschini e Delrio". "Se Franceschini ne era certo - ironizza un esponente Pd di spicco come Emanuele Fiano - forse qualcosa sapeva".



Il teorema del complotto contro Matteo Salvini e il Carroccio, per mezzo di Gianluca Savoini e dell'audio intercettato all'hotel Metropol, questa volta non si concentra sui servizi segreti americani o russi, né su Soros o Emmanuel Macron. Gli interessi internazionali, come ovvio, ci sono e si fanno sentire. Ma ci sarebbe anche l'apparato interno, quello che cavalca legislature e cambi al vertice, il "Deep State", lo stato sotterraneo che agisce al di là delle normali e visibili dinamiche elettorali. L'apparato di potere vero e reale, anche se sconosciuto agli elettori. E quel mondo di burocrazia oscura e influentissima, spiega Minzo raccogliendo più voci anche a sinistra, oggi tifa contro la Lega in quanto corpo estraneo e "politicamente scorretto". In una parola, incontrollabile. E quale maniera migliore per destabilizzarlo se non uno scandalo giudiziario? 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Big Sur

    17 Luglio 2019 - 17:05

    Tesi più che fondata. La P2 è stata sciolta molti anni fa ma quel sistema è ancora vivo. I poteri occulti agli alti vertici dello stato, con la compiacenza attiva di una parte delle istituzioni, tentano di bypassare la volontà degli elettori e screditano, loro sì, la democrazia. E di conseguenza molti non vanno nemmeno a votare.

    Report

    Rispondi

  • italiafinita

    17 Luglio 2019 - 16:04

    Secondo me chi ha organizzato tutto sono i 5 stelle d'accordo con il PD. Sarebbe interessante sapere chi ha effettuato materialmente la registrazione delle conversazioni al tavolo dell'Hotel Metropol. La Procura di Milano lo sa ma non lo dice. E lo sanno anche a L'Espresso ma non lo dicono. E se lo sanno all'Espresso lo sa anche De Benedetti ma finora non s'è nemmeno sentito. Chissà se lo sa anche

    Report

    Rispondi

  • cantagallo

    17 Luglio 2019 - 16:04

    Io ho sempre sospettato che dietro le invenzioni scandalistiche che ogni tanto emergono sono costruite ad arte per muovere qualche interesse politico ma anche economico o per costruire carriere di vertice. Esiste un partito trasversale che manovra dietro le quinte? Da chi è composto? Chi sono i burattinai di questi pupi?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Evasione a Poggioreale, non accadeva da cento anni. Ecco il lenzuolo utilizzato per scappare

Contro-esodo, ferie finite per 7 italiani su 10. Bollino rosso sulle strade
Liguria, i vigili del fuoco soccorrono un escursionista in difficoltà su una parete rocciosa
Crisi di governo, parla Giovanni Tria: "I conti sono a posto. La legge di bilancio si può fare"

media