Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Luigi Di Maio: "Matteo Salvini ora è pentito ma ormai la frittata è fatta, inutile che sbraita"

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

"Ha fatto tutto da solo" Matteo Salvini "per tornare dopo nemmeno 24 ore nelle braccia di Silvio Berlusconi. Ora è pentito, ma ormai la frittata è fatta", scrive Luigi Di Maio sul suo profilo Facebook e affonda: "Ognuno è artefice del proprio destino. Buona fortuna". Il capo politico del Movimento 5 stelle aggiunge che "questo è stato il governo che ha ridotto il numero di sbarchi in Italia, grazie al lavoro di tutti" ma il leader della Lega "di punto in bianco ha deciso di farlo cadere, in pieno agosto, senza alcuna spiegazione e senza nessun preavviso agli italiani. Quindi è inutile che ora sbraita, è colpa sua se oggi ci troviamo in questa situazione. E il Paese è più debole anche per i ricollocamenti degli immigrati negli altri Stati europei".   Leggi anche: "Salvini, sei ossessionato da immigrati e porti chiusi". La lettera pubblica di Conte: è uno strappo terminale Non solo. "Il 20 agosto noi ministri del Movimento 5 Stelle saremo al fianco di Giuseppe Conte in aula per sostenerlo contro la sfiducia della Lega", annuncia Di Maio. "Li aspettiamo al varco".

Dai blog