Cerca

Dal cuore Lega

Roberto Maroni, fonti riservate: "Mi giocherei una tripla". Salvini e crisi, grosse sorprese in arrivo

15 Agosto 2019

5
Roberto Maroni, fonti riservate: "Mi giocherei una tripla". Salvini e crisi, grosse sorprese in arrivo

"Ferragosto in politica è il periodo dei colpi di Stato, non certo dei colpi di testa. Conoscendo la rapidità di manovra di Matteo Salvini, che è capace di muoversi alla velocità della luce e finora le ha sempre vinte tutte, non mi stupirei se ci riservasse, da qui a martedì, nuove sorprese. Può succedere di tutto...". Lo dice all'agenzia Adnkronos Roberto Maroni, che, tuttavia, confessa: "Mi sarei aspettato che Conte si dimettesse, ma così non è stato. E questo complica lo scenario". 



Per il predecessore del Capitano alla guida della Lega, "qui il problema è il fattore tempo: ricordiamoci del 2010, quando Fini sfiduciò Berlusconi ma poi commise l'errore di lasciar passare troppo tempo, dando tempo a Berlusconi di riorganizzare le sue truppe...". Maroni, che ricorda come nel '94 Bossi dopo aver sfiduciato Berlusconi ritirò i suoi ministri tranne lo stesso Maroni dal Viminale per "garanzia democratica", nessuna strada sembra decisa: "Salvini oggi ha sfumato la risposta alla domanda se con M5s è tutto finito, ha detto vedremo, ogni giorno ha la sua pena ecc. Insomma - conclude - se fosse la schedina del Totocalcio mi giocherei una tripla 1-X-2: dove 1 sta per Conte bis con l'attuale maggioranza (magari con il Mef a Giorgetti e Tria commissario Ue); X sta per elezioni a ottobre; 2 sta per governo Pd-M5S. Vincerei di sicuro...".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fabiobonari

    16 Agosto 2019 - 12:12

    Poteremmo anche finirla con tante ciance. Il grillosinistra ha 168 senatori, (più quelli a vita in grado di camminare), contro 137, e 352 deputati contro 263. I dati non me li hanno forniti né CIA né KGB. Sono su internet.

    Report

    Rispondi

  • lollus

    16 Agosto 2019 - 10:10

    Una cosa è chiara: Conte è cooptato dai poteri forti. Un ricco avvocato che non parla bene l'Italiano già di per sé mi rende sospetto. Se poi diventa primo ministro il campanello urla, a prescindere dalle cose che ha fatto dopo, tipo sbloccare i clandestini danneggiando gli Italiani, per danneggiare il nemico politico.

    Report

    Rispondi

  • rcupioli

    16 Agosto 2019 - 08:08

    E una quadrupla? Hai visto mai che Matteo non possa accordarsi con l' altro Matteo?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Ondata di caldo, Venezia tra le città più afose d'Italia

Open Arms, la portavoce Ue Mock: "Sei paesi disponibili ad accogliere i migranti"
Nadia Toffa, piazza del Duomo di Brescia celebra i funerali della conduttrice
Matteo Salvini, frecciatina a Pd e M5s: "Noi non abbiamo paura di perdere la poltrona"

media