Cerca

Brividi

Sondaggio Emg per Agorà, un partito di Giuseppe Conte arriverebbe al 21 per cento

12 Settembre 2019

10
Sondaggio Emg per Agorà, un partito di Giuseppe Conte arriverebbe al 21 per cento

Se il premier Giuseppe Conte fondasse un partito arriverebbe al 21 per cento. A votarlo, tra gli elettori M5s, sarebbe il 17 per cento, contro il 10 degli elettori pentastellati che certamente non lo voterebbero, rivela un sondaggio Emg Acqua presentato da Fabrizio Masia ad Agorà, su Raitre. Rispetto all'elettorato totale invece, a votare un partito di Conte con certezza sarebbe il 6 per cento, percentuale che sale se si aggiungono gli elettori che probabilmente lo voterebbero (15 per cento).

Conte è anche il leader che riscuote maggiore fiducia in Italia con una percentuale del 43 per cento degli intervistati. Segue Matteo Salvini con il 41 per cento, Giorgia Meloni al 29 e Luigi Di Maio al 27. Nicola Zingaretti si trova al quinto posto, con il 24 per cento dei consensi mentre Silvio Berlusconi è al 18 per cento. La stessa rilevazione dice che dopo la caduta del governo giallo-verde era meglio andare alle elezioni per il 58 per cento degli elettori, mentre è stato meglio formare un nuovo governo per il 39.  

Per quanto riguarda i partiti se si votasse oggi la Lega sarebbe il primo partito, seguito dal Pd. Il 33,3 per cento degli intervistati ha infatti risposto che voterebbe per il partito guidato da Salvini, il 23 quello guidato da Zingaretti. Il Movimento 5 Stelle otterrebbe il 19,7 per cento delle preferenze, Forza Italia il 7,8, quindi più di Fratelli d'Italia che è al 7 per cento. Più Europa arriverebbe al 2,6 per cento, La Sinistra all'1,8.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lucio.vespucci

    12 Settembre 2019 - 21:09

    La banderuola prenderebbe i voti che ha preso monti e poi sparirebbe dalla vita politica

    Report

    Rispondi

  • agosvac

    12 Settembre 2019 - 16:04

    Non vedo cosa cambierebbe visto che sarebbero tutti voti ex grillini che non cambierebbero minimamente i voti agli altri partiti!

    Report

    Rispondi

  • Tristano X

    12 Settembre 2019 - 14:02

    Se Conte fa così presa, bisogna concludere che ogni popolo ha il leader che si merita. Ed è veramente triste nonché drammatico.

    Report

    Rispondi

    • matteo.patteri

      12 Settembre 2019 - 14:02

      Macché! Se fosse stato vero, costui sarebbe già salito immantinente al Quirinale per rassegnare le dimissioni e presentarsi all'elettorato in coalizione con il Pd! Sicuro di vincere. Invece no. Non ci crede manco lui!

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

Giorgia Meloni ad Atreju: "Matteo Renzi è campione mondiale di faccia di bronzo"

Scontri tra black bloc, gilet gialli e polizia alla marcia per il clima a Parigi, fiamme sugli Champs-Elysées
Matteo Salvini, chiesta archiviazione per la Gregoretti: "Vediamo se il tribunale dei ministri ribalta tutto"
Clima, Greta Thunberg all'Onu: "Noi giovani uniti e inarrestabili" 

media