Cerca

duro colpo

Antonio Noto sul nuovo partito di Renzi: "Al 50% degli italiani il nome Italia Viva non piace"

22 Settembre 2019

0
Antonio Noto sul nuovo partito di Renzi: "Al 50% degli italiani il nome Italia Viva non piace"

"Il nome Italia Viva non attrae in maniera significativa. I suoi supporter non si dichiarano affascinati visto che solo al 44% piace mentre un ulteriore 50% avrebbe preferito un'altra scelta". Antonio Noto liquida così la nuova creazione politica di Matteo Renzi. Il partito non decolla, non solo per colpa del suo leader. Per il sondaggista, infatti, più che un partito Renzi ha creato un gruppo parlamentare: "Generalmente la procedura è diversa, le nuove organizzazioni politiche nascono nelle piazze e poi si creano i gruppi di riferimento alle Camere" scrive sul Giorno. Motivo, forse per cui Italia Viva non raggiunge neppure - sondaggi alla mano - la soglia del 5 per cento.


"Italia Viva, così è stato battezzato il partito di Renzi, è venuta alla luce in modo diverso - spiega ancora Noto -. Ma a Renzi le sfide lo esaltano. È anche vero che il quoziente elettorale che si raccoglie alle elezioni è il frutto delle azioni di marketing politico che si mettono in campo e quindi bisogna attendere per comprendere quale sarà il contenuto del progetto".
Già dal gennaio 2017 (quando l'ex premier si dimise dopo la sconfitta al referendum) si iniziò a parlare della possibilità che Renzi potesse far nascere un suo partito. "In quella occasione l'allora ipotetico partito di Renzi valeva il 10%, quindi in quasi 3 anni ha perso circa la metà dei voti". Mai dire mai però, in politica le cose cambiano alla velocità della luce. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media