Cerca

La classifica

Alessandra Ghisleri, sondaggio sulla fiducia nel governo: Franceschini primo, male Di Maio

21 Ottobre 2019

2
Alessandra Ghisleri

Non bene l'indice di fiducia nel governo Conte bis. Rispetto alle cifre conquistate quando al governo c'era Matteo Salvini, quelle registrate ora sono nettamente inferiori. E' quanto emerge dal sondaggio Minister Monitor realizzato su un campione di 1000 persone da Alessandra Ghisleri, direttrice di Euromedia Reasearch, in collaborazione con Klaus Davi. I dati, aggiornati alla prima metà di ottobre, vedono in testa alla graduatoria della fiducia Dario Franceschini (ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo; Pd), che si riconferma traino della classifica come era già accaduto con il governo Gentiloni, totalizzando un indice di fiducia del 38,2 per cento. Molto lontano dalle percentuali conquistate da Salvini durante il suo governo, che avevano raggiunto un indice di fiducia anche del 55 per cento.

Sotto di 5 punti rispetto a Franceschini, Sergio Costa, ministro pentastellato dell'Ambiente, con il 33,1 per cento (+3,6 punti rispetto alla precedente rilevazione di aprile). Terza Luciana Lamorgese, ministro dell'Interno, a quota 32,8. Appena giù dal podio Alfonso Bonafede, ministro della Giustizia grillino, al 29,3 per cento.

Di poco sotto, Teresa Bellanova, ministro delle Politiche agricole di Italia Viva, quinta a 29 per cento. Fuori dalla top five è Luigi Di Maio, ministro degli Esteri, che perde 10,1 punti rispetto all'ultimo resoconto, scendendo a un indice di fiducia di 25,7 punti. L'ex vicepremier si può consolare con l'indice di popolarità più alto, a 95,0, di poco superiore (+0,4 punti) rispetto ad aprile.

Guadagna invece 4,4 punti Riccardo Fraccaro, sottosegretario Cinque stelle alla presidenza del Consiglio, settimo al 24 per cento. Ottavo Lorenzo Fioramonti, ministro dell'Istruzione grillino che, con un indice del 23,7, precede d'un soffio il piddino Roberto Gualtieri, ministro dell'Economia, nono a 23,6. Chiude la top ten Roberto Speranza, ministro della Salute di Leu quotato a 23,3. Non entrano nella top ten Paola De Micheli, ministro del Pd delle Infrastrutture e dei trasporti (quattordicesima a 21,1) e un altro piddino Francesco Boccia, ministro per gli Affari regionali e autonomie, undicesimo a 22,9. Sedicesimo Stefano Patuanelli, pentastellato ministro allo Sviluppo economico, con 20,3 punti di fiducia.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Carlito58

    21 Ottobre 2019 - 23:11

    ah ah ah gli italiani hanno fiducia in questi che seguono ... primo franceschini ... e a seguire costa .. lamorgese .. bonafede .. e (udite) ... bellanova !!! ....... con un popolo di babbei con queste idee non andremo di certo lontano ... Si vede che la sindrome di Stoccolma dilaga alla grande in italia !! ..... Più li schiacciano e piu li amano !! ... ma porc

    Report

    Rispondi

  • corto lirazza

    21 Ottobre 2019 - 21:09

    quando Franceschini è il primo, figurarsi gli ultimi...

    Report

    Rispondi

Open Arms, il video propaganda dopo l'indagine contro Matteo Salvini

Giuseppe Conte
Venezia, ecco come sarà il Mose una volta completato: immagini sorprendenti
Salvini ironizza su Zingaretti: "Dopo la riproposta dello Ius soli si è preso i 'vaffa' pure dagli alleati"

media