Cerca

veneto

Venezia: Pellicani (Pd), 'via libera a mozione con voto di tutti i gruppi'

19 Novembre 2019

0

Venezia, 19 nov. (Adnkronos) - "Oggi sono molto contento, la Camera ha dato un bel segnale alla Città di Venezia. In queste ore in cui i veneziani stanno facendo la conta dei danni e c'è ancora tanta disperazione e rabbia, la Camera ha votato pressoché all'unanimità (3 soli voti contrari) una mozione, di cui sono primo firmatario, a sostegno di Venezia. Partendo dal testo che ho predisposto per il Pd, prima è stata raggiunta l'intesa con le forze di maggioranza e quindi anche con Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia. Un risultato davvero significativo in una stagione in cui prevale solo la conflittualità e la polemica tra le forze politiche". Lo annuncia il eputato veneziano Nicola Pellicani (Pd).

"Sono previste misure per affrontare l'emergenza, a sostegno di Venezia e Chioggia, con sgravi fiscali, contributi per i danni subiti, sospensione del pagamento di bollette, tasse e mutui - spiega - La mozione impegna il governo a insediare a Venezia un Centro internazionale sui cambi climatici, come da tempo ho proposto assieme alla comunità scientifica veneziana. E impegna il governo a insediare la ZES. Un'iniziativa coraggiosa che la Lega non aveva mai avuto il coraggio di fare e noi abbiamo proposto e approvato in Parlamento. Ora bisogna realizzarla. Mi auguro che imprenditori e territorio ci rendano merito di questa iniziativa".

"Segnali davvero positivi. Mi auguro sia solo un punto di partenza e che le drammatiche giornate che abbiamo vissuto abbiano sensibilizzato in modo adeguato il Parlamento e le forze politiche per mettere al centro dell'attenzione il Dosser Venezia, come sostengo da quando sono stato eletto, attraverso atti ispettivi e una pdl sulla Legge Speciale - conclude - È molto importante che la Camera abbia condiviso e fatto propria l'idea che per sostenere la città bisogna non solo far fronte all'emergenza di queste giornate, ma anche affrontare in modo unitario il Dossier Venezia, che significa finanziare in modo costante aggiornandola la Legge Speciale. Affrontare il tema della salvaguardia della città, il flusso quotidiano di turisti, le Grandi Navi, il moto ondoso, il problema della residenza e il ripopolamento della città storica. Ma mi riferisco anche all’operatività del Porto e perciò all’escavo dei canali, nonché alle Bonifiche a Porto Marghera. Inoltre non è più rinviabile la pulizia dei suoli inquinati che sversano i veleni in laguna. Oggi il Parlamento ha dimostrato di avere Venezia nel cuore, però ora attendiamo fatti concreti dal governo".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Matteo Salvini da Bechis: "Conte in gita a Londra mentre l'Ilva affonda"

Plastic e sugar tax, Vittorio Cino (presidente Assobibe): "Per noi sono una rovina, il governo ci ripensi"
Governo, Nicola Zingaretti: "Ora basta polemiche, scommettiamo di più sulla manovra"
Regionali, Matteo Salvini: "In settimana incontro con Silvio Berlusconi, dobbiamo farci trovare preparati"

media