Cerca

schiaffo al pd

Rousseau ha deciso: "M5s soli alle regionali in Emilia e Calabria". Il tragico scenario di Noto

21 Novembre 2019

4
Rousseau ha deciso: "M5s soli alle regionali in Emilia e Calabria". Il tragico scenario di Noto

Come volevasi dimostrare: l'esito tanto atteso sulla piattaforma Rousseau ha decretato un forte "no". Gli iscritti cinque stelle hanno scelto di formare delle liste autonome, senza il Pd dunque, in Emilia-Romagna e in Calabria. Un vero e proprio schiaffo agli alleati di governo e un vero favore al centrodestra.

A confermarlo il sondaggio di Antonio Noto per Porta a Porta sulle intenzioni di voto proprio in Emilia. Il sondaggista ha previsto tre scenari diversi: il primo vede in campo un candidato del M5S, in questo caso il piddino Stefano Bonaccini avrebbe il 45 per cento, la leghista Lucia Borgonzoni il 44 e l'ipotetico nome grillino l'8. Nella seconda ipotesi, in assenza dei pentastellati, l'attuale presidente aumenterebbe il consenso al 49 per cento mentre la Borgonzoni si fermerebbe al 46. Nell'ultima ipotesi invece in caso di alleanza tra Pd e M5S, Bonaccini supererebbe il 50 per cento. Scenario auspicabile per il centrosinistra dato che la sfidante non supererebbe il 46 per cento.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aldoinvolo

    22 Novembre 2019 - 10:02

    Poveretti, hanno deciso di suicidarsi in modo definitivo. Sono stati votati, risultato pessimo, solo idee tante e confuse, Sbagliare e umano , perseverare.... ecc ecc. Grande errore mai con il Pd. x salvare la poltrona legami anche con belzebù. Italiano notoriamente dimentica.,perdona, Ma credo che questa volta ..............

    Report

    Rispondi

  • valdovaldese

    22 Novembre 2019 - 05:41

    Gli elettori della piattaforma Rousseau sono i 'grandi elettori' del M5s e quindi il loro numero non è insignificante, anzi forse per dei 'grandi elettori' è anche eccessivo...

    Report

    Rispondi

  • zagor1970

    21 Novembre 2019 - 21:20

    Bonaccini è un PD non dimenticatelo e PD vuol dire al servizio dei poteri forti , quindi sempre + tasse , sempre + immigrazione,sempre meno diritti x gli italiani , sempre + potere alle banche etc......inutile che si nascondano, cambino nome mettano in campo le sardine . Le sardine invece di pensare a Salvini facessero opposizione ai poteri forti e ai loro esecutori il pd.

    Report

    Rispondi

Matteo Salvini da Bechis: "Conte in gita a Londra mentre l'Ilva affonda"

Plastic e sugar tax, Vittorio Cino (presidente Assobibe): "Per noi sono una rovina, il governo ci ripensi"
Governo, Nicola Zingaretti: "Ora basta polemiche, scommettiamo di più sulla manovra"
Regionali, Matteo Salvini: "In settimana incontro con Silvio Berlusconi, dobbiamo farci trovare preparati"

media