Cerca

veneto

Verdi: se ne è andato Sandro Boato, urbanista e poeta (3)

3 Dicembre 2019

0

(Adnkronos) - Le sue pubblicazioni sono spesso illustrate dal figlio Matteo, ingegnere, chitarrista classico, ma soprattutto pittore. Nelle battaglie per la terra e per il verde, Sandro si è avvalso spesso dei consigli e del sostegno della figlia Giulia, che insegna matematica delle Telecomunicazioni a Ingegneria di Trento", sottolinea.

"Sandro ha avuto come prof. di religione al liceo don Loris Capovilla, segretario di Roncalli, allora Patriarca di Venezia, poi diventato Papa Giovanni; con don Loris, divenuto vescovo e cardinale e morto a 100 anni nel 2016, Sandro ha mantenuta una preziosa, quasi quotidiana, corrispondenza. Lo ricordiamo come uomo giusto, vero ecologista, impegnato civilmente, con un fortissimo amore per la poesia", conclude Michele Boato.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

"Sì, siamo un po' vivaci". Conte, sei serio? La banca crolla e lui ci ride sopra

Il Regno di Boris. Scopritelo su Camera con Vista su La7
Casalino mostra agenzie a Conte durante la conferenza stampa, lui rifiuta: "Lanciamo qui le notizie"
Greta Thunberg come una rockstar a Torino: così la svedesina ringrazia la folla

media