Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il Fatto Quotidiano di Marco Travaglio ultra-grillino: "Il reddito di cittadinanza ha dimezzato la povertà"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

"Abbiamo abolito la povertà", disse Luigi Di Maio festeggiando l'introduzione dello sciagurato reddito di cittadinanza. Festeggiava, il capetto politico del M5s, e si fece prendere la mano con una delle più improvvide dichiarazioni nella storia della nostra Repubblica. Parole che gli valsero e valgono ancora infiniti sfottò, dileggi, risate e meritatissime umiliazioni. Troppo, anche per Il Fatto Quotidiano di Marco Travaglio, il capo-ultrà pentastellato nonché direttore dell'house-organ con le Cinque Stellette. E il fatto che sia "troppo", Il Fatto lo dimostra con un disastroso titolo messo in prima pagina nell'edizione di venerdì 6 dicembre: "Il Reddito di cittadinanza ha dimezzato la povertà", sentenzia solenne il quotidiano arci-grillino. Roba da ridere per non piangere: già, il reddito ai fannulloni non ha abolito la povertà. La ha solo dimezzata... Leggi anche: Bruno Vespa replica a Marco Travaglio con uno sfottò corrosivo

Dai blog