Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sondaggio Demos, Italia Viva di Matteo Renzi crolla sotto il 4%: cifre punitive per l'ex premier

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Una tragicommedia, quella di Matteo Renzi e della sua Italia Viva. Una spassosa disgrazia, quella di cui è protagonista il partitino nato dalla scissione dal Pd e che l'ex premier sognava avesse vocazione maggioritaria, tanto da ipotizzare di raggiungere in tempi brevi e contingentati il dieci per cento. Niente di più lontano dalla realtà, almeno stando ai sondaggi. E l'ultimo, di sondaggio, è davvero pazzesco, sorprendente - in negativo - e assolutamente preoccupante per Renzi. La rilevazione è quella pubblicata da Repubblica e firmata dall'istituto Demos & Pi: oggi, a dicembre 2019, Italia Viva è crollata sotto il 4%, al 3,5% per la precisione. Trend negativo e cifre da incubo, con buona pace delle aspirazioni maggioritarie del fu rottamatore che si sta rottamando da solo. Leggi anche: Renzi-Cav, prove di alleanza contro la prescrizione

Dai blog